Harry Potter: Daniel Radcliffe racconta la scena che non vorrebbe più rifare

Piccolo indizio: è contenuta all'interno di Harry Potter e il calice di fuoco.

Harry Potter è una saga letteraria e cinematografica così tanto potente da attirare in giro per tutto il mondo milioni e milioni di fan pronti a tutto pur di seguire le gesta dell’eroico maghetto e del suo gruppo di amici maghi. Una storia, quella costruita da J.K. Rowling, che comincia come un racconto adolescenziale per poi aggiungere sempre più elementi e tematiche adulte, rivolgendosi progressivamente ad un pubblico maggiormente maturo. Probabilmente, già a partire da Il prigioniero di Azkaban, la trama inizia a complicarsi particolarmente e forse, ne Il calice di fuoco assistiamo alla vera e propria esplosione del personaggio, con il protagonista che fa un vero e proprio salto nel mondo degli adulti.

Harry Potter - Cinematographe.it

Harry Potter è una delle saghe cinematografiche più redditizie degli ultimi anni

Ed anche nel film di Harry Potter e il calice di fuoco assistiamo ovviamente ad un’evoluzione del personaggio che Daniel Radcliffe (Guns Akimbo, The Lost City) ha reso decisamente molto bene. In una recente intervista per GQ, proprio il giovane divo ha rivelato qual è stata la sequenza più problematica da girare all’interno del franchise cinematografico fantasy ed è proprio una scena contenuta all’interno della pellicola sopramenzionata. Si tratta, nello specifico, del momento in cui il maghetto, deve affrontare una prova subacquea per il Torneo Tremaghi, nel dettaglio il momento in cui Harry si immerge e si lascia andare a delle particolari acrobazie proprio perché in possesso della potente algabranchia che gli dà la possibilità di nuotare esattamente come un pesce.

Una sequenza di Harry Potter che sicuramente per Radcliffe è stata molto difficile da dimenticare, ma che è rimasta stampata nella memoria di tutti come molte altre scene di questa importante serie filmica. Ad ogni modo è affascinante scoprire questi retroscena anche a distanza di tempo perché significa che ci sono ancora tante cose da nascondere.

Leggi anche Harry Potter, Daniel Radcliffe e la strana connessione con Cameron Diaz

Articoli correlati