Halloween Kills: Jamie Lee Curtis si mostra sanguinante sul set [FOTO]

Riuscirà anche questa volta Laurie Strode a sopravvivere a Michael Myers?

Una nuova immagine dal dietro le quinte di Halloween Kills mostra una sanguinolenta Jamie Lee Curtis

Jamie Lee Curtis ha avuto un lungo percorso con il franchise di Halloween, apparendo per la prima volta nel film di John Carpenter del 1978. Sarebbe poi tornata a recitare in Halloween II e Halloween – 20 anni dopo del 1981, oltre a un ruolo cameo in Halloween: Resurrection. Nessuno dei sequel di Halloween è riuscito a raggiungere gli elogi della critica che l’originale ricevette a suo tempo, il che ha portato il regista David Gordon Green a riconvertire tutti i sequel passati per il suo reboot/sequel del 2018.

Uno dei punti di forza dell’attuale trilogia di Halloween è che la Curtis è tornata come Laurie Strode in un ruolo da protagonista. Laurie è tutt’ora perseguitata da Michael Myers, il quale ha causato una tesa relazione tra lei e sua figlia, Karen, e sua nipote, Allyson. Karen, alla fine, ascolta attentamente gli avvertimenti di sua madre dopo aver appreso che Michael sta commettendo una nuova serie di crimini intorno a Haddonfield. Halloween si conclude con Laurie, Karen e Allyson che intrappolano Michael nella casa in fiamme di Laurie e fuggono nel retro del camion di un pedone.

Il trailer di Halloween Kills ha reso chiaro che il sequel riprenderà direttamente dopo gli eventi del suo predecessore. La Curtis ha condiviso sul suo account Instagram un’immagine di quella che potrebbe essere la scena d’apertura del film. L’immagine la ritrae sorridente con Judy Greer e Andi Matichak, per celebrare la proiezione di Halloween Kills al Festival di Venezia.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Jamie Lee Curtis (@curtisleejamie)

L’immagine non rivela molto del sequel, ma i più attenti avranno notato che sulla destra dello scatto è presente un attore con un uniforme dell’Haddonfield Memorial Hospital. Parte del film sarà ambientata in un ospedale, che è probabilmente il luogo in cui l’infermiera il personaggio di Marion Chambers sarà reintrodotto. L’infermiera Chambers ha lavorato allo Smith’s Grove Sanitarium nell’originale Halloween ed è tornata per Halloween II nel 1981. Il franchise ha effettivamente creato tre forti protagoniste femminili, quindi sarà interessante vedere la famiglia lavorare insieme nel sequel. Chissà se le tre le donne sopravvivano alla fine della trilogia.

Leggi anche Jamie Lee Curtis irriconoscibile sul set di Halloween Kills (2021). La trasformazione dell’attrice nella saga horror, dal 1978 a oggi

Articoli correlati