Halloween Ends sarà la fine del rapporto del mostro con Laurie Strode

Ecco cosa succederà nel franchise di Halloween da qui a un paio d'anni.

La scorsa settimana è stato annunciato che Halloween di David Gordon Green avrà due sequel

E questi sequel si intitoleranno, rispettivamente, Halloween Kills e Halloween Ends. L’ultimo, in particolare, ha il vero significato della trama nel titolo e mostrerà la definitiva conclusione del rapporto del killer con Laurie Strode, interpretata da Jamie Lee Curtis. E dunque Kills uscirà nelle sale il 16 ottobre 2020, seguito da Ends il 15 ottobre 2021. E sì, Gordon Green tornerà a dirigere entrambi i film.

Quando parliamo di “fine”, intendiamo comunque dire che in queste due pellicole in arrivo si arriverà alla conclusione di questa iterazione di Laurie Strode e di Questa iterazione di Michael Myers, NON del fatto che non vedremo mai più i personaggi in futuro:

Michael Myers è un classico mostro cinematografico. Ma l’iterazione Laurie Strode/Michael Myers finirà, ha detto Gordon Green al sito. Il divertimento sta anche nel dare una conclusione alla storia, non ha senso continuare all’infinito solo per fare soldi. Poi diventa noioso.

Il co-sceneggiatore Danny McBride ha aggiunto: Sono sicuro che, quando avremo finito, altre persone entreranno in un nuovo progetto e gli daranno la loro visione. Michael Myers è abbastanza iconico da permettere anche questo. È come James Bond, dove puoi avere attori diversi e registi diversi a trattarne la storia. Rappresenta qualcosa di così semplice e spaventoso che può essere interpretato da molte persone diverse.

Dopo essere stato chiuso per anni in un istituto mentale, il detenuto Michael Myers evade e cerca di tornare nella sua zona nativa di Haddonfield, chiunque incroci il suo cammino potrebbe correre un vero e proprio rischio mortale.

Articoli correlati