Guillermo del Toro vorrebbe portare sul grande schermo un noto romanzo di King

Il noto autore messicano arriva a breve al cinema con La fiera delle illusioni - Nightmare Alley.

Guillermo del Toro non è nuovo al mondo horror

Guillermo del Toro è uno dei cineasti più noti del mondo della settima arte, capace di portare sul grande schermo lungometraggio indimenticabili come Il labirinto del fauno (2006), Hellboy (2004), Pacific Rim (2013) e molto altro ancora, spaziando tra fantascienza, fantasy e horror. Vincitore con La forma dell’acqua – The Shape of Water (2017) di ben due premi Oscar alla Regia e al Miglior Film, il film-maker tornerà a breve sul grande schermo con La fiera delle illusioni – The Nigthmare Alley, lungometraggio che è ispirato all’omonimo romanzo di William Lindsay Gresham, già portato in scena con un film nel 1947 grazie alla regia di Edmung Goulding.

Ripercorrendo rapidamente la carriera di Guillermo del Toro, è abbastanza chiaro che l’autore è un grande amante delle atmosfere orrorifiche come tra l’altro può effettivamente confermare la sua particolare casa, ricca di oggetti da set e altre stramberie davvero terrificanti. In una recente intervista per The Kingcast, dove ha parlato con Scott Wampler ed Eric Vespe, l’artista ha fatto una rivelazione del tutto particolare, spiegando che vorrebbe portare al cinema un nuovo adattamento di Pet Semetary (per ora ne abbiamo infatti due, uno del 1989 e quello recente del 2019), romanzo di Stephen King che lui ha amato molto. In particolare ecco le sue parole.

Perché non solo ha il miglior paio di versi finali dell’opera di King, ma mi ha spaventato quando ero giovane. Come padre, ora lo capisco meglio di quanto avrei mai fatto, e mi spaventa cento volte di più. Mi piacerebbe poterlo fare. Sapete che il romanzo che avrei ucciso per adattarlo, e so che ne esistono due versioni, e penso ancora che forse in un universo squilibrato potrò rifarlo un giorno, è Pet Sematary.

Chissà se Guillermo del Toro avrà mai un’occasione del genere. Quello che è certo che è adesso è parecchio impegnato e che quindi un progetto simile potrebbe andare a finire molto avanti nel futuro.

Leggi anche Rupert Grint nel cast della serie Netflix di Guillermo del Toro

Articoli correlati