Guardiani della Galassia :Cinematographe
Scopri il nostro Shop Online

L’avevamo detto pochi minuti fa che James Gunn, regista di Guardiani della Galassia, era in fase di negoziazione per rescindere il suo contratto con la Casa di Topolino

Dopo neanche mezz’ora le voci sul cineasta di Guardiani della Galassia si sono rivelate infondate, almeno in parte. Vediamo cosa è successo. Poco fa avevamo riportato la notizia che molti studi concorrenti di Disney sono interessati ad assumere James Gunn, anche dopo lo scandalo dei tweet che, in ogni caso, è bene ricordarlo, erano stati scritti dal regista molto prima che questi venisse assunto dai Marvel Studios (e quindi da Disney), per dirigere Guardiani della Galassia.

Poco prima un’altro report voleva James Gunn definitivamente fuori dal lavoro alla Marvel, con il suo script buttato via e tanti saluti. Ma, almeno da quel che riporta adesso Comicbook.com, (via The Hollywood Reporter), non solo la sceneggiatura di Gunn sarà usata da Disney per Guardiani della Galassia Vol. 3, ma, anche se non sarà Gunn a dirigere il film, lui potrebbe comunque lavorare a un altro progetto Disney e, addirittura, ad altre proprietà Marvel Cinematic Universe.

The Hollywood Reporter afferma che diverse fonti hanno confermato loro che sono ancora in corso colloqui tra Gunn e i Marvel Studios per sviluppare una proprietà MCU completamente diversa (dai Guardiani). Una fonte ha dichiarato: “Non è stato emesso ancora alcun un verdetto finale e le conversazioni con la Marvel sono ancora in corso.” Vi aggiorneremo non appena avremo ulteriori dettagli.