Gina Carano torna a recitare in Revenge, un thriller scritto da Eric Red

Gina Carano è tornata ed più agguerrita che mai.

Gina Carano torna a recitare e avrà la sua vendetta, nel suo primo progetto dopo The Mandalorian, intitolato Revenge.

Lo sceneggiatore di Hitcher e Near Dark, Eric Red, ha scritto la sceneggiatura per il thriller d’azione intitolato provvisoriamente Revenge, basato sul suo romanzo White Knuckle. La storia segue una donna che sopravvive al tentativo di ucciderla di un serial killer. Perseguitata dal suo incontro e dall’incapacità dei poliziotti di catturare il suo aguzzino, collabora con un camionista per porre fine al regno del terrore dell’assassino. Gina Carano reciterà nel film come protagonista. Le riprese si svolgeranno in Tennessee, Utah e Montana a partire da ottobre.

I produttori del film saranno Dallas Sonnier (Bone Tomahawk) e Amanda Presmyk (Dragged Across Concrete) di Bonfire Legend, e Tony Timpone. Questo è il progetto che l’ex star Gina Carano ha sviluppato con la società di media conservatrice The Daily Wire, che ha aumentato le sue ambizioni cinematografiche. Il team è in trattative con un regista e punta a un’uscita nel primo trimestre del 2022. Gina Carano ha dichiarato sul suo prossimo progetto:

Sono molto entusiasta di creare questo thriller con The Daily Wire e Bonfire Legend. Sento di essere esattamente dove voglio e dove ho bisogno di essere in questo momento della mia vita; mi sembra di avere le ali.

Il film sarà il primo nuovo progetto di Gina Carano da quando una serie di controversi post sui social media l’hanno vista licenziata dalla serie di successo della Disney The Mandalorian e abbandonata da UTA all’inizio di quest’anno. Il nuovo progetto fa parte di una serie di progetti cinematografici e televisivi in ​​via di sviluppo per la società di media citata precedentemente.

Il thriller cult del 1986, Hitcher, con Rutger Hauer, C. Thomas Howell e Jennifer Jason Leigh, ricorda molto la storia del nuovo film, visto che seguiva una giovane che sfugge alle grinfie di un omicida autostoppista, ma viene successivamente perseguitato e incastrato per i suoi crimini.

Leggi Anche – Arnold Schwarzenegger contro i no-vax: “Al diavolo la libertà” [VIDEO]

Fonte: Deadline

Articoli correlati