Ghostbusters - Cinematographe.it

A trentacinque anni dall’uscita del film cult che ha dato origine alla saga, Jason e Ivan Reitman hanno lavorato insieme per Ghostbusters: Legacy.

Ghostbusters: Legacy è un “film su una famiglia, che viene fatto da una famiglia”, dicono il regista Jason Reitman e il padre Ivan Reitman, regista del Ghostbusters originale del 1984 e del sequel Ghostbusters II del 1989. Reitman sr. è a bordo del progetto Legacy – un sequel diretto di 35 anni dopo della spaventosa commedia estiva con Bill Murray, Dan Aykroyd, Ernie Hudson e Harold Ramis – in veste di produttore esecutivo per realizzare il nuovo film sui discendenti del defunto fondatore della squadra Egon Spengler. Per questo film, il 73enne Ivan e il 42enne Jason hanno vissuto un’esperienza unica nel suo genere, passando l’eredità di Ghostbusters da una generazione all’altra.

“Il set del film originale dell’84 è il primo set che ricordo. Da bambino, era semplicemente magico”, dice Jason Reitman in una speciale featurette in onda prima delle proiezioni di Ghostbusters per l’anniversario, che ora è proiettato negli Stati Uniti in teatri selezionati e drive-in. “Legacy è un film su una famiglia, che viene fatto da una famiglia. E parla molto del passaggio del testimone, metaforicamente, e del passaggio di uno zaino protonico”. Ivan poi aggiunge: “È stato molto emozionante vedere quella storia rivivere davanti ai miei occhi, dopo tanti anni, attraverso mio figlio”.

“Sono cresciuto come un fan della saga. Avevo una tuta da volo, avevo la maglietta, avevo il cappello”, dice Jason. “Ora, a questa età, mi ritrovo a cercare di capire chi è mio padre e chi era quando ha girato questo film. Ora ho l’età che aveva mio padre quando ha girato il primo film di Ghostbusters, e sto cercando di capirlo nello stesso modo in cui Phoebe e Callie, i protagonisti del film, stanno cercando di capire da dove vengono”.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE