George Romero: il tributo di Guillermo del Toro, Stephen King e tanti altri

Ecco come Guillermo del Toro, Stephen King e tanti altri tra colleghi, amici e fan ricordano il grande regista George Romero.

Da leggere

Addio a Roger Mitchell, regista di Notting Hill ed Ipotesi di reato

Roger Mitchell ha spaziato tra teatro, cinema e televisione Purtroppo ci è giunta notizia della morte di Roger Mitchell, regista...

Peacemaker: la colonna sonora delle serie vira verso un genere musicale specifico

Peacemaker debutta su HBO Max a gennaio 2022 Peacemaker è la nuova serie televisiva scritta e diretta parzialmente da James...

Trieste Science+Fiction Festival 2021: svelati i primi film

Trieste Science+Fiction Festival 2021 sarà in formato ibrido, sia in presenza che online Il Trieste Science+Fiction Festival 2021, kermesse tutta...

Il regista George Romero è morto all’età di 77 anni lasciando un vuoto incolmabile nel cuore dei suoi cari e dei suoi colleghi, che per l’occasione non hanno esitato a rendergli omaggio attraverso i social. Non appena hanno iniziato a circolare le notizie sulla scomparsa del regista de La Notte dei Morti Viventi, infatti, afflitto da un tumore polmonare, tutto il mondo di Hollywood e non solo si è dimostrato devastato.

Spesso definito il padre del genere zombie, la sua influenza in alcuni film sia per il grande schermo che per la tv, si è fatta notare e non solo nei film horror! Romero ha diretto un totale di 16 film tra cui opere non-zombie come La città verrà distrutta all’alba, Monkey Shines – Esperimento nel terrore, Creepshow e La metà oscura. Ha anche ricoperto il ruolo di autore e attore in film diretti da altri registi.

Tanti sono stati i colleghi e i collaboratori di lunga data che hanno dedicato un pensiero a George Romero, tra cui Stephen King, Guillermo del Toro, Max Landis, Jordan Peele. Di seguito alcuni messaggi scritti sui social al fine di onorare il grande uomo che è stato e l’eredità che ha lasciato a tutti noi. Otre alle belle parole, alcuni amici e fan hanno postato delle foto. A loro si sono unite delle organizzazioni, come la Carnegie Mellon University.

Molti hanno elogiato i film di George Romero, in particolare la serie Morti viventi. Nelle sue opere il regista ha sempre affrontato argomenti di interesse sociale come il razzismo, il sessismo, il consumismo dilagante e anche il complesso militare-industriale e la disuguaglianza dei redditi. Alcuni hanno scoperto che, nonostante i suoi film trasudassero violenza, orrore e scomode verità, la sua è stata un’esistenza tranquilla, trascorsa fino alla fine con le persone che più amava. Era un uomo circondato da famiglia e amici.

Molto probabilmente continueranno a dilagare sui social messaggi di condoglianze, come è giusto che sia per un regista del calibro di Romero.

 

Ultime notizie

Addio a Roger Mitchell, regista di Notting Hill ed Ipotesi di reato

Roger Mitchell ha spaziato tra teatro, cinema e televisione Purtroppo ci è giunta notizia della morte di Roger Mitchell, regista...

Articoli correlati