L’avete riconosciuta? Qui aveva già l’aria della turista per caso ma è passata alla storia per un tragico salto nel vuoto

Per l'impegno umanitario si è pure aggiudicata l'Oscar speciale Jean Hersholt.

Prima ha stregato il mondo del cinema, quindi quello delle serie tv: avete capito chi è?

È più difficile entrare nei cuori delle persone oppure della critica? Chi può dirlo, di certo la bambina della foto è riuscita in entrambi i compiti! All’anagrafe Virginia Elizabeth Davis, nella sua luminosa carriera ha spesso rubato la scena, merito di un innegabile mix di fascino e talento. Quasi si sprecano i grandi film dove Geena Davis è apparsa, spesso con ruoli di spicco.

Geena Davis

Nata a Wareham, nella contea di Plymouth (Massachusetts) il 21 gennaio 1956, si è laureata in Arte Drammatica presso l’università di Boston, per poi tentare la carriera nella moda e, quindi, sul grande schermo. Il debutto sul set risale al 1982, quando, notata da Sydney Pollack, ha portato in scena un ruolo marginale in Tootsie.

Il successo ha bussato alla porta di Geena Davis quattro anni più tardi con La mosca cui è seguito Le ragazze della Terra sono facili. Nel 1989 ha conquistato il Premio Oscar per la sua performance in Turista per caso, ma nell’olimpo delle star di Hollywood è ascesa per Thelma & Louise (1991). Al fianco di Susan Sarandon, ha trovato l’alchimia perfetta e le recensioni dei giornalisti di settore sono state estremamente positive. Nel mentre aveva oltretutto raccolto dei discreti consensi anche per Beetlejuice – Spirito porcello. Nel prosieguo, si è difesa abbastanza bene in Ragazze vincenti (1992), Spy (1996) e Stuart Little (1999).

geena davis wonder woman 2

Negli anni Duemila Geena Davis è apparsa perlopiù in serie tv, tra cui in Una donna alla Casa Bianca, dove, interpretando la prima presidente degli Stati Uniti, ha messo un scintillante Golden Globe in bacheca. Sempre in televisione si è fatta successivamente notare nei panni della dottoressa Nicole Herman in Grey’s Anatomy e in quelli di Rega MacNeil/Angela Rance in The Exorcist.

Leggi anche L’avete visto David Lynch da bambino? Il suo primo amore è la pittura ma al cinema ha creato opere sopraffine a cavallo fra sogno e realtà

 

Articoli correlati