Frozen 3, Frozen II - Il segreto di Arendelle Cinematographe.it

Frozen 3 sembra un’eventualità scontata, dato il successo al botteghino del secondo film, ma non è così

I Walt Disney Animation Studios non si occupavano di sequel da molto tempo. La maggior parte dei film Disney è stata seguita da sequel direct-to-video, ma vedere un sequel Disney nei cinema non è quasi mai accaduto. Ciò è cambiato negli ultimi anni, in gran parte grazie al successo di Frozen. Il sequel del film, Frozen II, è stato rilasciato lo scorso novembre, diventando il film d’animazione con il maggior incasso nella storia. Con questo tipo di successo, sarebbe difficile immaginare che la Casa di Topolino non progetti un Frozen 3, ma le cose sembrano più complicate. Il motivo per cui Jennifer Lee, Chris Buck e il resto del team creativo hanno deciso di andare avanti con Frozen II è che hanno avuto una grande idea per il film, quindi le cose si sono evolute in modo naturale. Durante una recente intervista con PopCulture.com, l’attore di Frozen Josh Gad ha spiegato che qualsiasi tipo di terza puntata andrà avanti solo se e quando la squadra avrà una storia che vale la pena esplorare.

Non lo so. Voglio dire, ecco come stanno le cose. Frozen II non è stato Frozen II fino a quando non c’è stato un motivo perché esistesse. E allo stesso modo, non so se e quando ci sarà un Frozen 3“, ha spiegato Gad . “Saperlo è molto al di sopra delle mie possibilità , ma quello che posso dirvi è questo: c’è stata un’opportunità per prendere questi personaggi e riportare un senso di speranza e ispirazione. Ed è per questo che il team della Disney e io abbiamo collaborato le scorse due settimane per fare At Home with Olaf. E così la saga di Frozen continua, anche se non è necessariamente nella forma di un Frozen 3. Ma vedremo! Se c’è sempre una storia da raccontare, sono sicuro che Jennifer Lee e l’incredibile team di animazione Disney racconterà quella storia un giorno“.

Frozen II: Dietro le Quinte arriva su Disney+

È chiaro che Josh Gad e il resto del cast abbiano piena fiducia nel modo in cui Lee sta guidando il franchise. L’attore non pensa nemmeno che valga la pena fare uno spin-off di Olaf, nonostante la popolarità del personaggio, perché non servirebbe alla narrativa generale del gruppo.

Probabilmente no“, ha detto. “E ti dirò perché. Sento che Olaf fa davvero parte del tessuto delle storie attuali che includono Anna, Elsa, Kristoff, ecc. E per me, separarlo da quel gruppo non è sentita come una cosa necessaria.
Detto ciò, l’unica cosa che avevo detto pubblicamente che avrei fatto è che avrei realizzato alcune serie che avrebbero permesso a Olaf di ricapitolare altri film come fa in Frozen II. Questo è qualcosa che farei.

Vi piacerebbe vedere un Frozen 3? Pensate che lo vedremo mai? Fatecelo sapere nei commenti!

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE