Torino Film Festival 2019: il nuovo spazio tematico nella sezione TFFdoc

Tra le novità di questa nuova edizione del Torino Film Festival troveremo uno spazio completamente inedito nella sezione TFFdoc: "L’unica cosa che ho è la bellezza del mondo"

Da leggere

Greenland: il sequel del disaster movie è in lavorazione

Greenland 2 vedrà Ric Roman Waugh di nuovo alla regia Greenland è il recente disaster movie diretto da Ric Roman...

The Flash: svelato l’iconico logo così come appare sul costume del protagonista

The Flash vede la presenza di ben due versioni di Bruce Wayne The Flash è il nuovo lungometraggio DC Comics...

Big Mouth: in lavorazione uno spin-off della serie animata Netflix

Big Mouth espanderà il proprio universo! Big Mouth è decisamente tra le serie televisive più particolari che sono presenti all'interno...

Il Torino Film Festival tornerà con la sua 37° edizione dal 22 al 30 novembre, con tante novità!

Manca sempre meno alla nuova edizione del Torino Film Festival, giunto quest’anno alla sua 37° edizione. Un’edizione che presenterà tantissime novità, tra cui il nuovo spazio tematico nella sezione TFFdoc, dal titolo “L’unica cosa che ho è la bellezza del mondo“.

Composto da quattro documentari, questo nuovo spazio sarà caratterizzato anche dalla conversazione con lo scrittore e filosofo Franco “Bifo” Berardi. Un vero e proprio approfondimento rispetto all’appuntamento dello scorso anno con il focus TFFdoc/apocalisse. Il Torino Film Festival ha deciso quindi di dedicare uno spazio alla riflessione sulla bellezza che ci circonda, in un momento in cui sembra che il nostro mondo sia sulla soglia della catastrofe. L’incontro con Franco “Bifo” Berardi, autore di Dopo il futuro. Dal futurismo al cyberpunk (2013), Il secondo avvento. Astrazione apocalisse comunismo (2018) e Futurabilità (2019), sarà accompagnato dalla proiezione del documentario di Christian Labhart, Passion – Beetwen Revolt and Resignation. L’obiettivo è quello di fornire agli spettatori una guida nella follia che ormai domina il nostro mondo contemporaneo, travolto dal global warming, dal consumo eccessivo di merci, dalle continue guerre locali e dalle migrazioni.

Tra i documentari che comporranno questo nuovo spazio tematico del Torino Film Festival troviamo: Comme si, comme ça di Marie-Claude Treilhou che, partendo da una conversazione frontale, cerca di immergersi nel profondo della scrittura poetica; Time and Tide di Marleen Van Der Werf; Última Ondas diretto da Emmanuel Piton, vero e proprio viaggio viaggio psicologico e geografico in quei luoghi che sono tornati selvaggi; L’ultimu Sognu di Lisa Reboulleau.

La prossima edizione del Torino Film Festival si terrà dal 22 al 30 novembre.

Ultime notizie

Greenland: il sequel del disaster movie è in lavorazione

Greenland 2 vedrà Ric Roman Waugh di nuovo alla regia Greenland è il recente disaster movie diretto da Ric Roman...

Articoli correlati