Pedro Almodóvar - cinematographe.it

Il regista premio Oscar Pedro Almodóvar sarà onorato dal Festival del Cinema di Venezia con il Leone d’oro alla carriera

Pedro Almodóvar sarà il secondo artista ad essere festeggiato durante la prossima edizione del Festival del Cinema di Venezia. Il Leone d’oro, infatti, andrà anche all’attrice Julie Andrews, premio Oscar. I due premiati seguono il tradizionale schema di Venezia che assegna i premi alla carriera a un attore e a un regista. Almodóvar, la cui filmografia comprende 21 opere, ha detto di avere buoni ricordi di Venezia, dove ha esordito nel 1983 con il suo terzo lungometraggio, la black comedy L’indiscreto fascino del peccato. “È stato il mio battesimo internazionale e una meravigliosa esperienza”, ha detto il regista.

La carriera del regista è iniziata nel 1980 con Pepi, Luci, Bom e le altre ragazze del mucchio, un film no-budget realizzato in collaborazione con il resto della troupe e cast, tutti inesperti, fatta eccezione per l’attrice Carmen Maura. Nel 1986 ha fondato la compagnia di produzione El Deseo con suo fratello Agustin. Il loro primo progetto è stato La legge del desiderio. Da allora, hanno prodotto tutti i film del regista spagnolo e hanno anche prodotto opere di altri registi di spicco.

Cannes 2019 – Dolor y gloria: recensione del film di Pedro Almodóvar

Con Tutto su mia madre (1999) Almodovar ha vinto il suo premio Oscar per il miglior film straniero. Tre anni dopo, Parla con lei gli è valso un Academy Award alla miglior sceneggiatura. La 76a Mostra del Cinema di Venezia si terrà dal 28 agosto al 7 settembre. La scaletta sarà annunciata il 25 luglio.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

Scopri il nostro Shop Online