Parasite - Cinematographe.it

Parasite, il dramma sudcoreano che ha già vinto la Palma d’Oro a Cannes, è il vincitore del Sydney Film Festival

Dopo l’importante vittoria al Festival di Cannes 2019, Parasite di Bong Joon-ho ha vinto anche al festival cinematografico della città australiana. Dopo aver vinto un premio in denaro di $ 60.000, al Sydney State Theatre, il regista sudcoreano ha dichiarato: “Questo Festival è davvero sorprendente, specialmente il pubblico… davvero speciale e straordinario. Questo è il premio più significativo per me – in questa bellissima città e bel teatro.”

Il Premio Città del Cinema di Sydney-UNESCO è andato a Darren Dale e Rachel Perkins della società di produzione indigena Blackfella Films, con Deborah Mailman che ha consegnato il premio a Perkins. She Who Must Be Loved, diretto da Erica Glynn, ha vinto il premio per il miglior documentario. I vincitori del concorso sono stati selezionati da una giuria composta da: John Maynard, Ana Kokkinos, Gaylene Preston, Wagner Moura e Ritu Sarin. Il festival si è svolto dal 5 al 16 giugno 2019.

EDITORIALE | CANNES 2019 – PARASITE: LA PALMA D’ORO SI FA SEMPRE PIÙ SOCIALE

Gisaengchung, questo il titolo originale della pellicola, è il primo film sudcoreano a vincere la Palma d’Oro. Grazie alla falsificazione di alcuni documenti, il primogenito di una famiglia povera che vive di sussidio di disoccupazione riesce a trovare lavoro presso una ricca coppia, evento che darà vita a una serie di conseguenze drammatiche e inaspettate.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

Scopri il nostro Shop Online