Festival di Cannes 2022, Triangle Of Sadness vince la Palma d’Oro: tutti i vincitori

Le otto montagne, adattamento del celebre romanzo di Paolo Cognetti, vince il Premio della Giuria

Questa sera il 75° Festival di Cannes è ormai giunto al termine e, al Palais, sono stati assegnati i premi di una delle kermesse cinematografiche più importanti a livello internazionale. Questa edizione del festival è stata un ritorno alla normalità, dopo che due anni di Covid hanno impossibilitato l’evento, annullandolo nel 2020 e spostandolo a luglio nel 2021. La giuria di Cannes quest’anno è stata guidata dall’attore francese Vincent Lindon, affiancato da Rebecca Hall, Deepika Padukone, Noomi Rapace, Jasmine Trinca, Asghar Farhadi, Lady Ly, Jeff Nichols e Joachim Trier.

Triangle of Sadness di Ruben Ostlund (già vincitore nel 2017 con The Square) ha vinto la Palma d’Oro. Ex-aequo il Premio della Giuria e il Grand Prix della Giuria, il primo è stato assegnato a Eo di Jerry Skolimowski e a Le otto montagne – film italofrancese tratto dal celebre romanzo di Paolo Cognetti e diretto da Charlotte Vandermeersch e Felix Van Groeningen – mentre il secondo a Close di Lukas Dhont e Stars At Noon di Claire Denis. Park Chan-wook è stato invece premiato per la miglior regia, per il suo ultimo lavoro Decision To Leave. Song Kang-ho è il miglior attore (Broker), mentre Zar Amir Ebrahimi è la miglior attrice (Holy Spider).

Festival di Cannes 2022: tutti i vincitori

Triangle Of Sadness festical di cannes 2022
Triangle Of Sadness

Palma d’Oro
Triangle Of Sadness, Ruben Ostlund

Grand Prize
Stars At Noon, Claire Denis
Close, Lukas Dhont

Miglior regia
Park Chan-wook, Decision To Leave

Special 75th Anniversary Prize
Tori And Lokita, Jean-Pierre Dardenne e Luc Dardenne

Premio della Giuria
EO, Jerzy Skolimowski
Le otto montagne, Felix Van Groeningen e Charlotte Vandermeersch

Miglior attore
Song Kang-ho, Broker

Miglior sceneggiatura
Tarik Saleh, Boy From Heaven

Miglior attrice
Zar Amir Ebrahimi, Holy Spider

Camera d’Or
War Pony, Riley Keough & Gina Gammell

Camera d’Or Special Mention
Plan 75, Chie Hayakawa

Palma d’Oro al miglior cortometraggio
The Water Murmurs, Jianying Chen

Articoli correlati