Ferrari: Adam Driver, Penelope Cruz e Shailene Woodley nel biopic di Michael Mann

Le riprese del film dovrebbero iniziare a maggio in Emilia-Romagna.

Il film è basato sul libro di Brock Yates Enzo Ferrari – The Man and the Machine ed è stato scritto da Troy Kennedy Martin

Dopo aver diretto il suo ultimo film, ovvero Blackhat, nel 2015, Michael Mann è pronto a tornare sul grande schermo con un progetto cinematografico incentrato sulla figura di Enzo Ferrari, fondatore del celebre marchio di Maranello. Come riporta in esclusiva Deadline, il regista statunitense ha deciso di ingaggiare tre volti noti di Hollywood: Adam Driver, Penelope Cruz e Shailene Woodley. L’attore di Star Wars e House of Gucci interpreterà il fondatore del Cavallino Rampante, mentre la Cruz – fresca di nomination agli Oscar per Madres Paralelas – vestirà i panni di Laura, la moglie di Enzo Ferrari. Shailene Woodley, invece, sarà Lina Lardi, storica amante di Ferrari.

Ferrari – questo il titolo ufficiale del biopic – è ambientato nell’estate del 1957. L’ex pilota di auto da corsa, Enzo Ferrari, è in crisi. Il fallimento perseguita l’azienda che lui e sua moglie, Laura, hanno costruito dal nulla dieci anni prima. Il loro tempestoso matrimonio lotta con il lutto per un figlio e il riconoscimento di un altro. Per mettere fine alle sue perdite, decide di puntare tutto sulla sua partecipazione all’iconica Mille Miglia. Le riprese dovrebbero iniziare il prossimo maggio in Emilia-Romagna. Stando a diversi rapporti, Amazon sarebbe molto interessata ad acquisire i diritti internazionali del film.

Michael Mann, regista noto per aver diretto film come Manhunter – Frammenti di un omicidio, L’ultimo dei Mohicani, Heat – La sfida, Insider – Dietro la verità, Collateral e Nemico Pubblico, dirigerà il progetto da una sceneggiatura scritta da Troy Kennedy Martin (The Italian Job) ebasata sul libro di Brock Yates Enzo Ferrari – The Man and the Machine.

Articoli correlati