Hobbs & Shaw cinematographe.it

Ecco la clip dal film Fast & Furious – Hobbs & Shaw intitolata “Siamo inseguiti da Terminator” 

“Perfetto, siamo inseguiti da Terminator” dice sardonicamente The Rock nella clip in italiano di Hobbs & Shaw, il primo spin-off del franchise di Fast & Furious. Diretto da David Leitch e scritto da Chris Morgan, il film porterà l’azione ad un livello completamento inedito, trascinandoci non solo per le strade di Los Angeles, ma anche per quelle di tutto il mondo, arrivando fino alle meravigliose isole Samoa.

Questa volta il fortunato franchise d’azione vedrà come protagonisti Luke Hobbs e Deckard Shaw, interpretati ancora una volta da Dwayne – The Rock – Johnson e Jason Statham. I due, uno veterano del dipartimento del Diplomatic Security Service, l’altro ex agente scelto dell’esercito inglese, si sono scontrati per la prima volta nel 2015 in Fast and Furious 7. Questa volta però dovranno unire le forze contro un nemico comune.

Fast & Furious –Hobbs & Shaw arriverà nelle nostre sale il prossimo 8 agosto. Siete pronti?

In seguito al loro primo scontro in Fast & Furious 7 del 2015, tra Hobbs (Johnson), mastodontico veterano del dipartimento di polizia statunitense Diplomatic Security Service, e Shaw (Statham), emarginato fuorilegge ed ex agente scelto dell’esercito inglese, c’è sempre stato un forte scambio di provocazioni e scontri nel tentativo di farsi fuori a vicenda. Ma quando Brixton (Idris Elba), un anarchico ciberneticamente e geneticamente potenziato, si trova in possesso di una minaccia biologica che potrebbe alterare il genere umano per sempre – ed ha la meglio contro una brillante ed impavida agente dell’MI6 (Vanessa Kirby, The Crown), nonché sorella di Shaw – i due acerrimi nemici dovranno unire le forze per annientare l’unico uomo che potrebbe dimostrarsi più duro di loro due.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto