Ezra Miller ora vive in un ranch pieno di armi e marijuana: con lui anche dei bambini

Accusato di possesso di armi da fuoco e di uso di cannabis davanti a minore, l'attore statunitense è ancora una volta al centro di un'indagine

Si aggiunge alla già lunga lista di accuse fatte all’attore, anche quella di aver messo in pericolo tre bambini, che Ezra Miller stava ospitando nella sua fattoria nel Vermont, insieme alla loro madre. Infatti, il padre dei ragazzi avrebbe dichiarato al Rolling Stone che il luogo non fosse adatto a dei bambini così piccoli, specie perché pieno di armi da fuoco lasciate incustodite. Il più piccolo dei tre avrebbe addirittura trovato, mentre gattonava per casa, un proiettile e se lo sarebbe addirittura messo in bocca, rischiando il soffocamento.

La madre, d’altro canto, ha difeso Miller dicendo che l’avrebbe aiutata e che avrebbe garantito un posto sicuro per lei e i suoi figli, allontanandola da un ex possessivo e violento. È, infatti, da metà aprile che l’attore tiene al sicuro la donna di 25 anni e i tre bambini, tutti di un’età inferiore ai sei anni. L’avrebbe incontrata alla Hawaii, dove Miller ha avuto diversi problemi con la giustizia, tra accuse di molestia e atti violenti contro donne ma, nonostante questo la madre ha continuato a definire il ranch di Miller un paradiso. Circa la questione delle armi ha finanche aggiunto: “Potrebbe avere armi da fuoco per scopi di autodifesa e sono conservate in una parte della casa in cui i bambini non entrano mai. I miei figli sono in grado di rilassarsi di più in questo luogo, grazie alla sicurezza e alle cure che Ezra ha garantito loro“.

Ezra Miller al centro dell’ennesima indagine: nel suo ranch in Vermont, tra armi da fuoco e marijuana, sta ospitando una famiglia!

Erza Miller - Cinematographe.it

La dichiarazione della donna collide con due le testimonianze anonime e con i filmati, che mostrerebbero diverse armi di assalto, almeno otto, e diverse pistole presenti in salotto, addirittura appoggiate accanto a una pila di animali di peluche. Un’altra accusa preoccupante riguarda l’uso frequente e in quantità allarmanti di marijuana, coltivata illegalmente all’interno della fattoria. Cannabis che i due avrebbero assunto in presenza dei bambini.

Non è di certo la prima volta che Miller si trova invischiato in situazioni del genere visto che qualche giorno fa, i genitori di un’attivista di 18 anni, hanno denunciato Miller affermando che l’attore avesse usato “violenza, intimidazione, minaccia di violenza, paura, paranoia, deliri e droghe” per controllare la loro figlia sin da quando aveva 12 anni, anche se l’attivista ha negato le affermazioni e ha difeso l’attore di Animali Fantastici. Le autorità non sono state in grado di localizzare Ezra Miller per notificare l’ingiunzione del tribunale. Ancora più recente è l’accusa di violenza e molestie ai danni di una madre e di suo figlio dodicenne. Un vicino di casa avrebbe notato, infatti, dei comportamenti inappropriati da parte dell’attore e avvisato subito le autorità.

Articoli correlati