Evangeline Lilly stasera in TV Cinematographe.it

La bella Evangeline Lilly, che nel Marvel Cinematic Universe interpreta il ruolo di Hope Van Dyne aka The Wasp, parla di Tom Holland e Mark Ruffalo

Evangeline Lilly l’abbiamo vista recentemente nella seconda avventura al fianco di Scott Lang (interpretato da Paul Rudd), in Ant-Man and The Wasp, seconda pellicola dedicata all’uomo formico e alla sua formidabile alleata. Adesso l’attrice spiega il motivo per il quale Mark Ruffalo (interprete del personaggio di Hulk nel MCU) e Tom Holland (a cui invece è stata affidata la parte di Spider-Man), sono le “bocche larghe” tra i Vendicatori. Ecco cosa ha detto a SYFY:

Non è un caso che siano sempre Tom Holland e Mark Ruffalo a spifferare le cose. Questo accade perché questi due sono tipi incredibilmente genuini, dolci, aperti e vulnerabili. La loro natura è incauta, non riescono a nascondere nulla, non sanno mentire. Sono solo amanti le cui braccia si aprono al mondo.

Questa, a dirla tutta, sembra una vera dichiarazione d’amore nei confronti delle anime dei due attori, che ne dite? Noi per adesso non possiamo far altro che attendere pazientemente di vedere i prossimi prodotti che Casa Marvel ha in programma: Captain Marvel, in arrivo il 6 marzo, Avengers: Endgame, in arrivo il 24 aprile e Spider-Man: Far From Home, che vedremo invece in sala a partire dal 4 luglio 2019. La sinossi ufficiale di Avengers: Endgame:

Dopo i devastanti eventi di Avengers: Infinity War, l’universo è in rovina a causa delle azioni di Thanos. Con l’aiuto degli alleati rimasti, gli Avengers si dovranno riunire ancora una volta per annullare le azioni di Thanos e ristabilire l’ordine nell’Universo una volta per tutte, senza tenere conto delle conseguenze che tutto ciò potrebbe causare.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE