Eureka - Cinematographe.it

Viggo Mortensen e Chiara Mastroianni guideranno il cast di Eureka, nuovo film diretto dal regista Lisandro Alonso, ambientato nella seconda metà del 1800

Dopo essere stato protagonista di Jauja, presentato al Festival di Cannes 2014 nella sezione Un Certain Regard, Viggo Mortensen collaborerà nuovamente con il regista argentino Lisandro Alonso nel film di prossima uscita Eureka.

Mortensen, che interpreterà il ruolo principale nel film, sarà affiancato da Chiara Mastroianni, nominata come migliore attrice al Cesar Award quest’anno per L’hotel degli amori smarriti, e dalla portoghese Maria de Medeiros (Pulp Fiction).

Come accaduto in Jauja, Mortensen tornerà ad assumere il ruolo di un padre alla ricerca di una figlia, che anche in questo caso sarà interpretata dall’attrice danese Viilbjørk Malling, che nel film viene rapita da un fuorilegge. Nonostante le similitudini, le storie di Jauja e Eureka non sono correlate. Inoltre, Eureka non sarà ambientato nella Patagonia argentina, ma in una cittadina del 1870 al confine tra Stati Uniti e Messico, dove Murphy arriva armato fino ai denti.

Ricordiamo che la pandemia ha bloccato Alonso in Portogallo, dove è stato costretto a bloccare la pre-produzione del film cinque giorni prima di iniziare le riprese. La Luxbox parigina di Fiorella Moretti e Hedi Zardi produce Eureka e ne gestirà anche le vendite mondiali.

“Eureka punta a stimolare domande sul nostro pianeta e, anche se viene ambientato nel 1870, descrive la tragedia della modernità, un senso di disconnessione con la natura e un passato ancestrale in un mondo alienato dalla sua ricerca della ricchezza“, ha detto Alonso che ha poi aggiunto: “Vorrei che gli spettatori, tutti noi e soprattutto i sudamericani, pensassero dove e come dovremmo vivere, e come potremmo vivere meglio“.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE