Addio a Estelle Harris, l’intramontabile voce di Mrs. Potato

L'artista, iconico volto della sitcom Seinfeld, ci ha lasciato a 93 anni.

Purtroppo ci è giunta una triste notizia: è scomparsa, nella giornata di ieri, all’età di 93 anni (tra poco ne avrebbe compiuti 94), Estelle Harris, nota attrice del piccolo e grande schermo, come ha riportato ufficialmente Deadline, condividendo un messaggio del figlio della star, Glen Harris.

È con il più grande rimorso e tristezza che annuncio che Estelle Harris è morta questa sera alle 18:25. La sua gentilezza, passione, sensibilità, umorismo, empatia e amore erano praticamente impareggiabili e mancherà terribilmente a tutti coloro che l’hanno conosciuta.

Estelle Harris, nata a New York il 22 aprile del 1928, è nota al grande pubblico per aver interpretato, per ben 27 episodi, il personaggio di Estelle Costanza, madre del protagonista George, nella serie Seinfeld, in particolare tra il 1992 e il 1998. La sua carriera l’ha vista partecipare a progetti diversissimi tra loro, sia nel mondo cinematografico (La famiglia Addams si riunisce, C’era una volta in America, Amadeus) che seriale (Sabrina, vita da strega; Zack e Cody al Grande Hotel, E.R. – Medici in prima linea). Ma il suo lavoro non finisce qui: nota in passato come la Regina delle pubblicità (ha partecipato a 25 spot nell’arco di un solo anno), la Harris è famosa anche per la sua incursione nel mondo del doppiaggio.

In particolare, la star ha prestato la voce di Mrs. Potato a partire da Toy Story 2 (1999), tornando ad incarnare lo stesso ruolo anche all’interno di Toy Story 3 (2010) e Toy Story 4 (2019). Il suo talento vocale è stato prestato inoltre anche in altri progetti animati come Koda, fratello orso (2003), Mucche alla riscossa (2004), Tarzan 2 (2005) e molti altri ancora. Sicuramente una perdita enorme per tutti coloro che hanno avuto modo di apprezzare la sua simpatia e dedizione al mondo della recitazione, che amava con tutta sé stessa.

Leggi anche Lightyear: che fine ha fatto Zurg nel trailer della pellicola?

Tags: Toy Story

Articoli correlati