Lightyear: che fine ha fatto Zurg nel trailer della pellicola?

Il filmato, che è stato rilasciato qualche ora fa, ha lasciato parecchi punti d'ombra sulla realizzazione.

Da leggere

Elle – Isabelle Huppert e quella sconvolgente lettura dello stupro: “nel film la violenza mi libera”

Elle è un film del 2016 diretto da Paul Verhoeven e con protagonista Isabelle Huppert, presentato al Festival di...

Blanca dove è ambientata? Le location liguri della fiction Rai

Siamo tutti pazzi per Blanca, detective story in sei episodi targata Rai che porta il nome della sua protagonista,...

Fino alla verità: storia di due sequestri – recensione della serie Netflix

Disponibile su Netflix dal 23 novembre 2021, Fino alla verità: storia di due sequestri è una nuova serie che...

Block title

Lightyear dovrebbe arrivare il 17 giugno 2022 nelle sale

Lightyear è uno dei progetti della Casa di Topolino che è stato annunciato durante il Disney Investor Day dell’anno scorso, evento prevalentemente dedicato agli investitori della company che hanno avuto modo di assistere alle novità che sarebbero arrivate prossimamente direttamente dalla compagnia. La realizzazione animata, diretta dal veterano Angus MacLane (già regista di Alla ricerca di Dory e animatore di parecchi prodotti Disney-Pixar), vede il noto Chris Evans, che di recente ha abbandonato i panni di Captain America, doppiatre il protagonista, il vero astronauta che ha ispirato il giocattolo Buzz Lightyear che è presente all’interno dei vari Toy Story.

Qualche ora fa abbiamo avuto la fortuna di vedere il primo trailer di Lightyear che è stato pubblicato senza nessun tipo di preavviso. Sulle note di Starman di David Bowie, l’astronauta si prepara a volare nello spazio, lasciando anche parecchi indizi al pubblico, ma non spiegando dov’è l’Imperatore Zurg, storico antagonista della saga di Toy Story e iconico avversario di Buzz. Probabilmente, considerando l’operazione di “realismo” che permea il progetto, probabilmente il villain potrebbe apparire in modo differente. Mentre attendiamo informazioni in merito, il regista, durante una recente intervista per Entertainment Weekly, ha spiegato che ne vedremo delle belle, ma che tocca aspettare un po’.

Se gli elementi fondamentali di Buzz dovessero essere ripagati correttamente, vorresti assicurarti che avesse un laser, probabilmente vorresti assicurarti che avesse le gambe a razzo, e probabilmente vorrai fare in modo che  avesse un antagonista riconoscibile. Ma ovviamente, non sono libero di dire niente in questo momento.

Lightyear è prodotto da Pixar Animation Studios e Walt Disney Pictures con la distribuzione ad opera di Walt Disney Pictures. Ad ora, oltre al coinvolgimento di Chris Evans, non sappiamo quali altri talent parteciperanno al film. La realizzazione dovrebbe arrivare nelle sale americane il 17 giugno 2022, mentre ancora non conosciamo la data di release nel nostro paese.

Leggi anche Lightyear: il trailer rivela il Buzz Lightyear di Chris Evans

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Elle – Isabelle Huppert e quella sconvolgente lettura dello stupro: “nel film la violenza mi libera”

Elle è un film del 2016 diretto da Paul Verhoeven e con protagonista Isabelle Huppert, presentato al Festival di...

Articoli correlati