Emma Stone: dopo Scarlett Johansson, anche lei è pronta a citare in giudizio la Disney!

L'attrice Premio Oscar è pronta a scendere in campo al fianco di Scarlett Johansson.

Da leggere

Wonder Woman: Gal Gadot stava per rifiutare la parte. Il motivo? Il salario troppo basso

Gal Gadot era pronta ad abbandonare il film Wonder Woman 1984 per via del suo stipendio, ancora troppo basso Gal...

Batwoman: Warner Bros. risponde alle accuse di Ruby Rose

Ruby Rose ha attaccato la Warner Bros. Television per il cattivo ambiente lavorativo sul set di Batwoman La Warner Bros....

Matrix 4 classificato Rated R per “violenza e linguaggio volgare”

Matrix 4 ci riporterà Keanu Reeves nei panni di Neo e Carrie-Anne Moss nei panni di Trinity, in una...

Block title

Dopo Scarlett Johansson, anche Emma Stone si scaglia contro la Disney. Secondo quanto riferito dal giornalista di The Hollywood Reporter Matt Belloni, l’attrice Premio Oscar per La La Land sarebbe intenzionata a  a citare in giudizio la Disney per l’uscita di Crudelia su Disney+. Il film è uscito nelle sale lo scorso 28 maggio e su Disney+ grazie alla funzione Premier Access da 29,99 dollari. Sebbene Crudelia sia stato accolto positivamente sia dal pubblico che dalla critica, il film ha fatto registrare al botteghino degli incassi molto modesti.

Emma Stone ; cinematographe.it
Emma Stone

L’ultimo blockbuster Disney, in ordine di tempo, a fare un doppio debutto è stato l’attesissimo Black Widow. Il film, nel weekend d’apertura, ha fatto registrare un ottimo incasso, ma nei giorni successivi l’andamento non è stato dei migliori. Notizia di questi giorni è che Scarlett Johansson ha intentato una causa contro la Disney, visto che l’uscita di Black Widow su Disney+ non era prevista sul suo contratto. Alla base c’è un problema di soldi. L’attrice, infatti, avrebbe dovuto ottenere una percentuale sugli incassi al botteghino che secondo lei sono stati ostacolati – e di molto – dall’uscita del film su Disney+.

Belloni ha sottolineato che Scarlett Johansson ha un enorme sostegno da parte di tanti altri colleghi e che tra questi c’è anche Emily Blunt, fresca protagonista di Jungle Cruise. La Disney, dal canto suo, ha dichiarato di aver rispettato completamente tutte le clausole del contratto della Johansson e che il suo stipendio invece di diminuire è aumentato.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Wonder Woman: Gal Gadot stava per rifiutare la parte. Il motivo? Il salario troppo basso

Gal Gadot era pronta ad abbandonare il film Wonder Woman 1984 per via del suo stipendio, ancora troppo basso Gal...

Articoli correlati