Elvis: Baz Luhrmann conferma la sospensione delle riprese

Il regista Baz Luhrmann ha scritto su Twitter che le riprese del film sono sospese, fino a data da destinarsi.

La produzione di Elvis è sospesa a tempo indefinito, mentre Tom Hanks continua la guarigione in isolamento

Baz Luhrmann ha confermato che il suo film su Elvis Presley, che vedrà la partecipazione di Tom Hanks e Austin Butler, non inizierà la produzione la prossima settimana in Australia a causa dell’attuale crisi da coronavirus. La pre-produzione del biopic è stata interrotta quando Tom Hanks e la moglie Rita Wilson sono risultati positivi al Covid-19, come abbiamo rivelato la scorsa settimana. Da allora la coppia ha aggiornato i fan sulle loro condizioni: stanno meglio e sono in isolamento.

Il regista Baz Luhrmann ha scritto su Twitter che le riprese del film sono sospese, fino a data da destinarsi. “Sono sicuro che questa decisione non sorprenderà molto, ma sappiate che questo non inficerà in alcun modo il nostro impegno nella creazione di questo film”.

elvis Austin Butler - cinematographe.it

Maggie Gyllenhaal interpreterà Gladys Presley, la madre del re del rock. La compianta star della musica verrà interpretata da Austin Butler, il giovane attore che ha avuto la meglio su altri contendenti dal calibro di Ansel Elgort, Miles Teller e Harry Styles. Tom Hanks invece sarà il manager di Presley, il Colonnello Tom Parker. La storia narra del delicato e difficile rapporto tra il manager e la giovane star, proveniente da umili origini. La sua voce cambierà il corso della musica. Si dice che Parker avesse preso la metà dei guadagni di Presley, in cambio del suo lancio nel mondo della musica.

Articoli correlati