Elizabeth Olsen rivela: “Ero letteralmente ossessionata da Star Wars!”

L'attrice di WandaVision parla della sua ossessione per Star Wars fino al suo arrivo ai blockbuster MCU.

Da leggere

The Falcon and The Winter Soldier: 15 giorni al via! Ecco il nuovo teaser

Quest'anno il Marvel Cinematic Universe ci farà compagnia per un sacco di tempo! Sta per arrivare The Falcon and...

Avete visto le case di Rihanna? Da Barbados a Londra, ecco tutte le dimore della regina del pop

Rihanna ne ha fatta di strada… Con una carriera sfavillante che dura da oltre 15 anni come musicista in...

Emily Ratajkowski è semplicemente divina, senza veli e a pochi giorni dal parto

Quando era piccola, Emily Ratajkowski era abituata a frequentare delle spiagge di nudisti, che le hanno permesso di vivere...

La stella MCU Elizabeth Olsen ha svelato in una lunga intervista della sua grande ossessione per Guerre Stellari

Elizabeth Olsen, meglio conosciuta recentemente da chi l’ha vista nei cinecomic Marvel e in WandaVision come Scarlet Witch, si è aperta riguardo le sue passioni da bambina in una intervista piuttosto lunga rilasciata a Collider della quel vi mostriamo alcuni estratti. L’attrice ha spiegato di come sia passata dai film indipendenti ai blockbuster grazie alla sua intraprendenza:

In realtà è stata una decisione divertente che ho, come dire, inviato al mondo. Ho parlato con la mia agente e la mia manager, che sono come le mie altre due mamme. Voglio loro molto bene. E ho detto loro: “Vorrei essere presa in considerazione per i progetti con cui sono cresciuta …” – come, da bambina, sapete, quando guardavo Star Wars ed ero assolutamente ossessionata da Star Wars. Non riuscivi a staccarmi da Star Wars quando ero bambina. E quindi stavo cercando di capire come avrei potuto iniziare a mettere in giro la voce che ero interessata anche a quei progetti. Perché insomma, sentivo di stare interpretando sempre le parti di donne molto disturbate in film indipendenti. Adesso invece sono una donna estremamente disturbata ma in un franchise! Mi hanno detto quindi di prendere contatto con le persone che gestiscono queste aziende e così ho fatto, letteralmente. Ho incontrato Kevin [Feige] e un paio di altre persone che lavoravano lì in quel momento. E poi ho incontrato le persone che gestivano Legendary in quel momento. E ce n’erano alcuni altri in posti diversi.

L’attrice ha parlato di Godzilla, quindi:

La cosa divertente è che, all’incontro con la Legendary, hanno detto, “Sai, i registi fanno i casting dei film. Non siamo noi a farli. Stiamo creando un’incubatrice per i registi per far fare loro quello che vogliono. “E ho detto tipo, “Si, sì, certo.” Quindi sono stata fortunata perché Gareth mi ha scelto per Godzilla. Quando mi ha mostrato il teaser di quello che stava per fare – che hanno poi mostrato al Comic-Con – è stato grandioso. Insomma, un film strepitoso con Bryan Cranston e Juliette Binoche e tu dici solo “Voglio esserci anche io.” Quindi è così che è successo. Fortunatamente anche Gareth veniva dal cinema indipendente e quindi penso che sia andata bene anche per quel motivo.

Per quanto riguarda Avengers: Age of Ultron, si è rivelata un’esperienza interessante perché la Olsen ha lavorato di nuovo insieme al suo co-protagonista di Godzilla, Aaron Taylor-Johnson:

Joss [Whedon] aveva Aaron e me in mente per Quicksilver e Scarlet Witch, quindi Aaron e io abbiamo entrambi fatto incontri separati con Joss mentre stavamo facendo le riprese per Godzilla e Aaron e io parlavamo tra noi dicendo cose tipo: “Faremo entrambi anche questo? È così divertente! Dobbiamo passare dall’essere marito e moglie [a] essere fratello e sorella?

SourceCollider

Ultime notizie

The Falcon and The Winter Soldier: 15 giorni al via! Ecco il nuovo teaser

Quest'anno il Marvel Cinematic Universe ci farà compagnia per un sacco di tempo! Sta per arrivare The Falcon and...

Articoli correlati