Elisabetta II è morta: la Regina aveva 96 anni

Le condizioni della Regina si erano aggravate nelle ultime ore.

La Regina Elisabetta II è morta, all’età di 96 anni, nel pomeriggio di oggi, giovedì 8 settembre 2022. A darne l’annuncio è stata la Famiglia Reale con un tweet pubblicato alle ore 19.30. Il nuovo monarca, Carlo, sarà domani a Londra, con la regina consorte, Camilla. Le condizioni di salute della sovrana erano improvvisamente peggiorate nelle scorse ore. Come riferiva il comunicato, i medici avevano espresso preoccupazione in merito al quadro clinico di Sua Maestà e avevano raccomandato che restasse sotto supervisione medica. La famiglia reale era per questo accorsa al suo fianco, presso il castello di Balmoral.

Elisabetta II si è spenta all’età di 96 anni

Elisabetta II è morta Cinematographe.it

Salita al trono quasi per caso, figlia di Giorgio VI, al momento della sua nascita, il 21 aprile 1926 a Londra, Elisabetta II non sembrava destinata a quel ruolo. Difatti, il padre era solamente il duca di York, fratello cadetto del futuro re e lei una figura di rilievo minore nel quadro della casa reale. Tuttavia, le stelle avevano previsto un differente destino perché l’abdicazione di Edoardo VIII comportò l’ascesa di “Bertie”. E così, sua figlia, la piccola Lilibeth, divenne, tutto ad un tratto, l’erede designata. Fin dal principio momenti di alti e bassi hanno scandito la vita di Elisabetta II.

Elisabetta II è morta Cinematographe.it

Uno scandalo matrimoniale – le nozze perseguite da re Edoardo con la divorziata americana Wallis Simpson – catapultarono Elisabetta II dritto in cima. Rotture analoghe hanno movimentato Buckingham Palace lungo intere generazioni, fino ai giorni nostri, costringendo, di volta in volta, la sovrana a prendere una posizione fra l’Istituzione e gli affetti. A prevalere è sempre stata la prima, con tragedie annesse. Fin da principessa, nel 1947, lo aveva proclamato, quando, appena ventunenne, pronunciò il suo programma di regno alla radio. Una promessa a cui non è mai venuta meno.

Leggi anche Natasha Stefanenko racconta la sua infanzia da incubo in Russia: “Ho vissuto col terrore del bottone rosso”

Articoli correlati