Eli Roth Cinematographe.it

Eli Roth, l’Orso ebreo di Bastardi senza gloria, rivela un particolare retroscena sul dietro le quinte del film di Quentin Tarantino

Eli Roth ha preso parte al documentario QT8: The First Eight, diretto dall’attrice e scrittrice Tara Wood, rivelando aneddoti interessanti su Quentin Tarantino. Roth ha collaborato con Tarantino in più di un’occasione, prima realizzando un finto trailer all’interno di Grindhouse e poi interpretando l’Orso Ebreo in Bastardi senza gloria. Proprio su quest’ultimo film il regista ha raccontato un retroscena davvero curioso.

Haunt: trailer e poster dell’horror dei creatori di A Quiet Place

Secondo la versione di Eli Roth sembrerebbe che durante la fase di pre-lavorazione Tarantino pretendesse dagli attori del cast di conoscere la storia del proprio personaggio. “Eravamo seduti tutti attorno, ognuno aveva il proprio copione e le battute. Quentin ci disse di chiudere i copioni e ci chiese chi fossimo. “Devi andare avanti con la tua storia, Come ti sei sentito quando ti sei unito ai Bastardi” ha detto. C’era una persona che non lo sapeva, e il giorno dopo non c’era.” Stando a quanto raccontato da Roth sembrerebbe che Tarantino sia un regista davvero esigente e puntiglioso. Al punto che persino un attore senza battute doveva pienamente conoscere la storia del proprio personaggio.

Il documentario di Tara Wood intitolato QT8: The First Eight sarà disponibile online in formato on demand sulle piattaforme VOD dal 4 dicembre 2019.

Cinematographe.it

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto