Easy Girl: riemergono i rumor sul sequel del film con Emma Stone

Dopo 11 anni si torna a parlare di Easy Girl! La commedia con Emma Stone avrà davvero un sequel?

Da leggere

Paola Lavini: “Sono la Divina Maria Callas in TV e a teatro”

L’abbiamo vista nel film pluripremiato Volevo Nascondermi di Giorgio Diritti sulla vita di Antonio Ligabue nel ruolo di Pina...

Ayla – la figlia senza nome: la storia vera del film di Can Ulkay

Ayla - la figlia senza nome è un film del 2017 diretto da Can Ulkay. Ambientato durante la guerra...

L’uomo dei Ghiacci: la spiegazione del film con Liam Neeson

Arriva Liam Neeson e con un pugno salva tutti. Più o meno. Diciamo che L'uomo dei Ghiacci fa un lungo giro...

Block title

La commedia con protagonista Emma Stone, Easy Girl, potrebbe avere un sequel?

A distanza di 11 anni si torna a parlare di Easy Girl, la commedia con protagonista una giovanissima Emma Stone che potrebbe tornare con un sequel o uno spin-off. Le voci su un possibile proseguo del film circolano dal 2019, ma ora le cose sembrano farsi più serie!  Durante un’intervista con E! News l’attrice Aly Michalka, che ha partecipato al film del 2010, ha rivelato che il progetto è “potenzialmente in corso”.

Si dice che potrebbe esserci un sequel. In realtà è semi-reale… Dovrebbe essere una nuova rivisitazione, ma dovrebbero esserci anche alcuni personaggi dell’originale.

La rivelazione di Michalka sembra coincidere con il precedente report secondo cui Bert Royal, lo sceneggiatore del film originale, è stato scelto per scrivere e dirigere uno spin-off di Easy Girl. La notizia era uscita nel 2019, ma da allora non si è saputo più nulla.  All’epoca era stato riferito che il film sarebbe stato “ambientato nella stessa scuola superiore” e che “avrebbe esplorato molti dei temi dell’originale”, ma non era previsto che il cast originale tornasse sul set. Non è ancora chiaro se quello spin-off e questo nuovo film nominato da Michalka siano la stessa cosa.

netflix cinematographe.it

“I tempi sono cambiati parecchio da quando ho scritto quel film! Il termine slut-shaming non esisteva nemmeno e la gente a malapena scriveva messaggi”, aveva detto lo sceneggiatore Burt Royal nel 2019. “Ora, siamo in questo un mondo completamente nuovo in cui le persone sono molto aperte e le cose che 10 anni fa erano un tabù ora non lo sono più. Ci sono molte cose divertenti da esplorare”.

L’outlet ha poi riferito che il nuovo film si concentrerà su Chip Penderghast, il fratello minore (e adottivo) del personaggio di Emma Stone (interpretato da Bryce Clyde Jenkins nel film originale). Sarà davvero così? Non ci resta che attendere qualcosa di ufficiale!

ViaCB

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Paola Lavini: “Sono la Divina Maria Callas in TV e a teatro”

L’abbiamo vista nel film pluripremiato Volevo Nascondermi di Giorgio Diritti sulla vita di Antonio Ligabue nel ruolo di Pina...

Articoli correlati