Dune – Parte 2, Denis Villeneuve: “È la sfida più grande della mia carriera”

Cosa ci sarà da aspettarsi per la seconda parte di Dune?

Dune – Parte 2: dopo il grandissimo successo del primo adattamento cinematografico di Denis Villeneuve, il regista si prepara alla sfida del secondo

Denis Villeneuve parla del grandissimo onore ma anche della grande sfida rappresentata dalle riprese del sequel di Dune, successo cinematografico del 2021. Dune è stato candidato a 10 premi Oscar, fra cui miglior film e miglior sceneggiatura non originale. Il secondo capitolo è previsto per il 2023 e la sceneggiatura è già pronta! Il film, dunque, non dovrebbe subite slittamenti di alcun tipo. In una intervista risalente a qualche mese fa con la rivista Collider, Villeneuve ha ammesso che la pressione dietro alla realizzazione del sequel è analoga a quella subita durante le riprese della prima parte.

In un recente intervento a ET Canada, Villeneuve ha definito la preparazione per Dune – Parte 2 come la “sfida più grande della sua carriera“. “Sarà molto intenso. Sono in preparazione in questo preciso momento. Lunedì mattina, dopo la presentazione degli Oscar, il film sarà in preparazione. Non posso dire nulla sul film. Non mi piace parlare dei progetti che ho in atto. Sarà uno dei lavori più difficili della mia carriera, perché è più complesso anche del primo episodio di Dune!” ha affermato il regista.

Svariate new entry faranno il loro ingresso nel mondo di Dune con la Parte 2: si parla di Florence Pugh nel ruolo Principessa Irulan Corrino, la figlia maggiore dell’Imperatore Shaddam Corrino IV. Nel cast di Dune 2, oltre alla Pugh, ci sarebbero anche Timothée Chalamet, Rebecca Ferguson, Zendaya e Josh Brolin. Oltre alla Pugh, potrebbe aggiungersi al cast anche la star di Elvis Austin Butler. Il villain interpretato da Butler è amato dai fan della saga scritta da Frank Herbert: parliamo di Feyd-Rautha. Il primo interprete di Rautha, come i fan più maturi ricorderanno, nell’ adattamento cinematografico di Dune del 1984 è la celeberrima rock star Sting.

 

Articoli correlati