Dracula: in arrivo un nuovo film della Blumhouse diretto da Karyn Kusama

La Blumhouse Productions di Jason Blum ha iniziato lo sviluppo di un film, ancora senza titolo, su Dracula!

Da leggere

Roma FF16 – Strappare lungo i bordi: recensione dei primi episodi della serie Netflix di Zerocalcare

Approcci diversi, stessa chimica. Zerocalcare presenta alla Festa del Cinema di Roma 2021 Strappare lungo i bordi, una serie...

Roma FF16 – A Thousand Hours: recensione del film di Carl Moberg

La vita è un turbinio di esperienze e scelte, che inevitabilmente segnano il percorso di ogni individuo e ne...

Ms. Marvel: il periodo di uscita della serie potrebbe essere stato rivelato

Mohan Kapur, che interpreta il padre della protagonista in Ms. Marvel, potrebbe avere rivelato il periodo di uscita della...

Block title

La regista di Jennifer’s Body al lavoro su una nuova pellicola dedicata a Dracula!

La Blumhouse Productions di Jason Blum, il cui ultimo film L’uomo invisibile ha ottenuto un grande successo, ha iniziato lo sviluppo di un film ancora senza titolo su Dracula. Karyn Kusama, i cui crediti cinematografici includono film come Destroyer, The Invitation e Jennifer’s Body, dirigerà il progetto. Matt Manfredi e Phil Hay, che hanno collaborato con Kusama in Destroyer e The Invitation, stanno scrivendo la sceneggiatura. La Blumhouse ha un accordo con la Universal, ma il film su Dracula non ha ancora uno studio.

Il personaggio del conte Dracula fu creato da Bram Stoker nel suo romanzo del 1897, in cui il vampiro si trasferiva dalla Transilvania in Inghilterra per combattere con il professor Abraham Van Helsing. Il personaggio è stato interpretato in modo memorabile da Bela Lugosi nel 1931. Luke Evans ha interpretato il vampiro in Dracula Untold del 2014, che ha incassato 217 milioni di dollari in tutto il mondo per Universal. Recentemente abbiamo visto una serie tv su Netflix, creata da Steven Moffat e Mark Gatiss.

Dopo essersi fatto conoscere come produttore dell’originale Paranormal Activity, il nome di Blum è diventato un simbolo dell’horror; il regista ha lanciato diversi franchise del genere tra cui Insidious, Sinister, Ouija e Purge. La Blumhouse è anche andata agli Oscar con i film Whiplash, Get Out e BlacKkKlansman.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Roma FF16 – Strappare lungo i bordi: recensione dei primi episodi della serie Netflix di Zerocalcare

Approcci diversi, stessa chimica. Zerocalcare presenta alla Festa del Cinema di Roma 2021 Strappare lungo i bordi, una serie...

Articoli correlati