L’uomo Invisibile: rivelato il punteggio su Rotten Tomatoes

L'uomo invisibile in Italia arriverà il 5 marzo, ma nel frattempo possiamo scoprire quanto il reboot piace ai critici americani.

Il reboot de L’uomo Invisibile sembra piacere molto alla critica statunitense!

Universal Pictures ha rilasciato in USA il reboot de L’uomo invisibile, il film horror prodotto da Jason Blum e scritto, diretto e prodotto esecutivamente da Leigh Whannell, uno dei creatori originali del franchise Saw. La pellicola da noi in Italia arriverà il 5 marzo prossimo, ma nel frattempo possiamo scoprire se e quanto piace ai critici americani. La prima ondata di recensioni è infatti arrivata sul noto sito Rotten Tomatoes e rivelano che il reboot sta piacendo molto!

Al momento le recensioni sono 39 e il film ha una valutazione del 88%; 34 persone lo hanno valutato “Fresh”, mentre solamente 5 lo hanno definito “Rotten”. Per le valutazioni del pubblico bisognerà aspettare il 28 febbraio, quando il film raggiungerà tutte le sale americane. Una delle recensioni più promettenti dice: “Intelligente, ben recitato e spaventoso. The Invisible Man dimostra che a volte il materiale giusto per un buon reboot si nasconde in bella vista”.

Guarda anche il trailer italiano del film! 

La protagonista della pellicola è Elisabeth Moss, già vista nella premiata serie di Hulu The Handmaid’s Tale. Nel cast troviamo anche: Aldis Hodge, Storm Reid, Harriet Dyer e Oliver Jackson-Cohen.

Intrappolata in una relazione violenta e manipolatrice con un ricco e brillante scienziato, Cecilia Kass (Moss) scappa nel cuore della notte facendo perdere le sue tracce, con l’aiuto di sua sorella (Harriet Dyer), di un loro amico d’infanzia (Aldis Hodge) e dalla figlia adolescente di quest’ultimo (Storm Reid). Ma quando il violento ex di Cecilia (Oliver Jackson-Cohen) si suicida e le lascia in eredità una parte cospicua della sua vasta fortuna, Cecilia sospetta che la sua morte sia solo una messa in scena. Mentre una serie di inquietanti coincidenze diventano letali e minacciano la vita di coloro che ama, la sanità mentale di Cecilia inizia a vacillare, nel suo disperato tentativo di dimostrare di essere braccata da qualcuno che nessuno può vedere.

Articoli correlati