Downton Abbey 3: sarà davvero questa la trama dell’atteso prossimo film?

Hugh Bonneville potrebbe aver svelato la trama del prossimo film di Downton Abbey (se mai si farà)

Un terzo film dedicato al mondo di Downton Abbey non è ancora stato annunciato, ma nulla vieta ai suoi protagonisti di fare supposizioni su ciò che potremo vedere in caso divenisse realtà. L’amato dramma britannico è passato dal piccolo al grande schermo nel 2019, riportando sulle scene lo stesso ensemble dell’amato show televisivo. Il primo film di Downton Abbey è stato in grado di incassare 194,7 milioni di dollari in tutto il mondo. Il sequel, intitolato Una nuova era, è arrivato nelle sale lo scorso maggio e, sebbene non abbia suscitato molto scalpore al botteghino, ha ottenuto recensioni piuttosto positive da parte di fan e critici.

La famiglia Crawley e i loro domestici torneranno sul grande schermo per un’altra pellicola di Downton Abbey?

Downton Abbey 2 - cinematographe.it

Al momento non è stato annunciato o confermato nulla. Downton Abbey 3 rimane un grosso forse anche se, prima dell’uscita del secondo film, il creatore della serie Julian Fellowes ha commentato un possibile terzo capitolo, affermando che il franchise avrebbe così ufficialmente raggiunto la sua conclusione. Allo stesso tempo, Fellowes ha detto che se il cast e i fan volessero raccontare altre storie, potrebbe esserci molto di più in serbo nel futuro del franchise.

Ma qualora venisse annunciato un terzo film, di cosa potrebbe mai parlare la trama? In una recente intervista con ScreenRant, l’attore Hugh Bonneville ha espresso la sua opinione su un potenziale Downton Abbey 3. Bonneville ha recitato nella serie e nei due film spin-off nel ruolo del patriarca Robert Crawley. Mentre l’attore esprime il suo dubbio che ci sarà effettivamente un terzo film, ma ha voluto comunque condividere le sue idee sulla possibile trama.

“Questo è un mondo immaginario, non credo che ce ne sarà un altro. Per un po’ ho pensato che ci sarebbe stato; siamo tutti pronti e possiamo partire, ma penso che probabilmente ora ha fatto il suo corso. E sono stati 12 anni fantastici in cui abbiamo visitato questa famiglia. Ma penso che sia abbastanza. Dovesse continuare, non so dove andrebbe a parare. Sulla base del fatto che ciascuna delle ultime iterazioni si è svolta all’incirca in un anno, o durante un anno, saremmo nel 1929. Cosa succede allora? È il crollo di Wall Street e l’allegria degli anni ’20 si ferma. Quindi, sarebbe potenzialmente piuttosto cupo come racconto. Non lo so. E per quanto riguarda Robert? Forse morirà.”

Fonte: SR

Articoli correlati