Doctor Strange nel Multiverso della Follia: il possibile futuro di Wanda secondo la Olsen

Durante un'intervista, la nota attrice ha svelato al pubblico qualche interessante prospettiva su Scarlet.

Doctor Strange nel Multiverso della Follia è il nuovo lungometraggio supereroistico di Sam Raimi (L’armata delle tenebre, Drag me to Hell) che torna alla regia di un cinecomic dopo la sua iconica trilogia dell’Uomo Ragno. La particolarità di questa pellicola è che, nonostante il potente stregone sia il protagonista della storia, riveste un ruolo fondamentale nello sviluppo della trama anche Scarlet Witch (al secolo Wanda Maximoff) interpretata brillantemente da Elizabeth Olsen. Dopo le interessanti novità che ci ha fornito WandaVision, il titolo porta avanti molto bene la caratterizzazione della supereroina, ma quale sarà il suo futuro all’interno del Marvel Cinematic Universe? Vi avvisiamo che stiamo per fare uno SPOILER sulla realizzazione, quindi se non l’avete vista non vi consigliamo di proseguire oltre.

doctor strange nel multiverso della follia cinematographe.it

Nel finale di Doctor Strange nel Multiverso della Follia, proprio Scarlet decide di distruggere completamente il Monte Wundagore dove sono scolpiti nella pietra gli incantesimi oscuri del Darkhold. Lei finisce sotto la macerie e il suo destino rimane incerto. Tuttavia, la stessa attrice, in una recente intervista con il The New York Times, ha aperto la possibilità di vedere in futuro il suo personaggio, anche se, allo stato attuale, la Marvel non ha ancora deciso la sorte di Wanda.

Penso che lo farei. Ma deve davvero essere una buona storia. Penso che questi film siano i migliori quando non si tratta di creare contenuti, ma di avere un punto di vista molto forte, non perché devi avere un piano di tre film. Penso che i fan di solito abbiano le idee migliori e sinceramente non so dove andiamo da qui e quali sono i limiti dell’MCU perché non seguo i loro piani. Sento che i fan sanno sempre quali sono i piani, anche quando non sono annunciati. E quindi, io no.

In particolare, Elizabeth Olsen ha spiegato che la affascina molto Witches Road, un arco narrativo dei fumetti dove appare la sua versione anziana. Vi ricordiamo che Doctor Strange nel Multiverso della Follia è arrivato nelle sale italiane il 4 maggio con la produzione di Marvel Studios e la sceneggiatura di Michael Waldron (Rick e Morty, Loki). Il cast, invece, è composto anche da Rachel McAdams nella parte di Christine Palmer, Xochitl Gomez che incarna America Chavez, Benedict Wong (Wong) e molti altri ancora.

Leggi anche Doctor Strange nel Multiverso della Follia: spiegazione del finale e delle scene post credits

Articoli correlati