Disney+ Cinematographe.it

I contenuti di Disney + saranno inferiori del 20% di quelli di Netflix, ma Disney darà precedenza alla qualità

Per Disney+, il nuovo servizio di streaming, la qualità è più importante della quantità. La Casa di Topolino entrerà nel mercato dei servizi in abbonamento con un catalogo molto più ristretto rispetto ai suoi rivali, ma la sua strategia risiede tutta nella qualità di quello che propone.

Disney+ verrà lanciato a settembre negli Stati Uniti a 6,99 dollari al mese, circa la metà del piano standard di Netflix. Tuttavia, nel suo primo anno di attivazione il servizio avrà meno di un quinto dei contenuti che ha Netflix, secondo uno studio della società di ricerca Ampere Analysis. Sul catalogo saranno infatti presenti 7.500 episodi di programmi televisivi nuovi e vecchi e 500 film. Questo rappresenta solo il 16% del catalogo statunitense di Netflix, composto da 47.000 episodi TV e il 12,5% della libreria di film Netflix di 4.000 titoli, stima Ampere Analysis. Non solo Netflix, il nuovo servizio avrà un numero inferiore di film anche di altri rivali come Prime Video, Hulu, Starz e HBO Go.

Questi numeri non sono proprio una sorpresa, tuttavia i contenuti Disney presenti su Netflix e Amazon sono i più apprezzati dei clienti. Secondo un algoritmo i titoli Disney presenti sui servizi rivali si collocano ben al di sopra di quelli originali Amazon o Netflix. Disney a settembre punterà tutto sulla qualità! La Casa di Topolino è pronta a investire pesantemente su questo nuovo servizio.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto