Disney+, Cinematographe.it

Disney+ arriva tra meno di una settimana in USA e in un’altra manciata di stati

Quindi, a pochi giorni dal debutto di Disney+ ecco arrivare un po’ di notizie riguardo i contenuti che vedremo nel nuovo streamer della Casa di Topolino. Recentemente sono stati infatti svelati i dettagli riguardo come The Walt Disney Company intende utilizzare il suo vastissimo catalogo. Per esempio, film come Song of the South non saranno mai trasmessi sulla piattaforma, perché il film del 1946 rappresentava gli afro-americani in modo molto razzista.

Oltre a non aggiungere quel film alla lista di pellicole disponibili su Disney+, la compagnia modificherà anche le scene di alcuni dei suoi lungometraggi per evitare potenziali controversie e cancellare il pensiero retrogrado di alcuni prodotti. o eludere il pensiero antiquato. Come riportato in precedenza, i personaggi di “Jim Crow” visti nel Dumbo originale verranno completamente eliminati dal film che vedremo sul servizio di streaming. Oltre ai suoi film , la Casa di Topolino provvederà ad editare anche altri film come, per esempio, una parte del primo Toy Story.

Altre pellicole che non saranno disponibili al lancio sono Coco, Ralph Spacca Internet, il live-action de La Bella e La Bestia e alcuni titoli Marvel. Ovviamente poi saranno aggiunti al catalogo, ma non quando sarà disponibile la piattaforma, non nei primi giorni, cioè.

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto