Disney - Cinematographe.it

A seguito del netto calo delle vendite relativo al settore Home Video, Disney starebbe pensando di far uscire sempre meno film in formato Blu-ray 4K

Con sempre più persone che scelgono di non acquistare media fisici, accontentandosi di guardare i film direttamente sulle piattaforme di streaming, sembra che la Walt Disney Company sia intenzionata a rilasciare sempre meno versioni 4K Ultra HD dei propri film nel tentativo di spingere più persone ad abbonarsi a Disney+.

Secondo un recente articolo di The Digital Bits, la scelta della Disney includerebbe anche i titoli legacy, ad eccezione dei titoli principali di Disney, Pixar, Marvel e Star Wars.

Considerando i recenti licenziamenti sul fronte 20th Century Studio, avvenuti in seguito all’acquisto avvenuto lo scorso anno, insieme a quello di moltissimi altri dipendenti, la sensazione è che si stia cercando di risparmiare sui costi. Soprattutto perché la divisione home video ha segnalato un netto calo delle vendite. Le vendite dei DVD, ad esempio, sono diminuite dell’86% dal 2003, ed anche le vendite di dischi Blu-Ray sono in rapido calo.

Leggi anche: Mulan, un nuovo trailer anticipa l’uscita del film in streaming

Attualmente sono visibili molti titoli recenti in 4K tramite Disney+. Solo la scorsa settimana, il CEO Bob Chapek ha annunciato una nuova piattaforma di streaming internazionale, Star, che includerà contenuti rivolti anche ad un pubblico più adulto e affiancherà Disney+ a partire dal 2021, includendo ulteriori film in 4K.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE