Deadpool 3, gli sceneggiatori aggiornano sullo stato dei lavori

Il film dovrebbe uscire nelle sale nel 2024.

Da quando la Disney ha inglobato la Fox e il suo catalogo, in molti si sono chiesti che fine avrebbe fatto un personaggio come Deadpool, distantissimo dai canoni disneyani. Sarebbe stato annacquato in un personaggio family-friendly, meno sboccato e meno violento? A quanto pare non corre questo pericolo. Sia Kevin Feige sia gli sceneggiatori del film Rhett Reese e Paul Wernick hanno confermato che anche Deadpool 3 sarà Rated-R (cioè vietato ai minori di 17 anni non accompagnati). Esattamente come i precedenti due capitoli. Al momento non si sa nulla del film, anche se Rhett Reese ha voluto sbottonarsi un po’.

Lo stato dei lavori di Deadpool 3

deadpool, cinematographe.it

È come indossare un vecchio maglione confortevole. La Marvel ci sta dando davvero tutto il supporto per mantenere il tono e la visione che avevamo. Sono davvero stati di aiuto, ma ci hanno anche permesso di fare quello che facciamo. Quindi, davvero, è stato divertente. Siamo scienziati pazzi di nuovo nel laboratorio. Deadpool è il nostro preferito e resterà sempre il personaggio a cui credo saremo legati, e siamo davvero grati di poter scrivere un nuovo film con lui di nuovo. È uno spasso. È come tornare a scuola di nuovo dopo tutta l’estate. È piuttosto divertente“.

Dichiarazione simile a un’altra rilasciata di recente: “Ci hanno dato una gran mano a riguardo. Ora quando arriviamo a una battuta particolare, se oltrepassiamo la linea, a volte sentiamo: ‘Magari evitate quella battuta’. Ma credo che [la Marvel] ci stia dando un supporto incredibile, perché ovviamente abbiamo fatto questa cosa senza di loro per molto tempo e credo abbiamo visto il successo e anche loro hanno avuto dei successi anche più grandi. Quindi speriamo sia un matrimonio stellare. Ma abbiamo sicuramente il loro supporto ed è una gran bella sensazione“.

Leggi anche Deadpool 3: gli sceneggiatori suggeriscono un cameo d’eccezione!

Articoli correlati