Darren Aronofsky è il Presidente di Giuria alla Berlinale 2015

Da leggere

Annette: recensione del film con Adam Driver e Marion Cotillard

Leos Carax, autore di ipotizzanti opere quali Pola X e Holy Motors, ritorna dopo 9 anni sulla scena con...

Malignant: per James Wan il film è “la versione horror di Frozen”

In una recente intervista James Wan ha dichiarato che il suo Malignant, attualmente al cinema, ha diverse punti in...

Supernova: recensione del film con Colin Firth e Stanley Tucci

Due uomini. Un camper. Un viaggio. Questi sono alcuni degli elementi di Supernova, presentato alla scorsa Festa del Cinema...

Il regista de Il Cigno Nero sarà il Presidente di Giuria alla 65esima edizione del Festival Internazionale di Berlino. Darren Aronofsky ricoprirà un ruolo molto importante e di grande responsabilità durante la prossima Berlinale che si svolgerà dal 5 al 15 Febbraio 2015.

“Darren Aronofsky has distinguished himself as an outstanding protagonist in contemporary auteur cinema. In his artistic approach he consistently sounds out cinematic language and its aesthetic possibilities. I’m pleased to be able to welcome him as jury president of the Berlinale 2015,” (“Darren Aronofsky si è distinto come un protagonista di spicco nel cinema d’autore contemporaneo. Con il suo approccio artistico cerca sempre di espandere il linguaggio cinematografico e le sue possibilità estetiche. Sono lieto di poter dare il benvenuto a lui come presidente di giuria della Berlinale 2015”), sono state queste le parole del Direttore Artistico del Festival Dieter Kosslick.

Darren Aronofsky, onorato per questa nomina, ha affermato: “At the Berlinale, the cinema is always exciting and fascinating. I am looking forward to watching the latest from the greatest in one of the great cities on the planet.” (“Alla Berlinale, il cinema è sempre emozionante e affascinante. Sono ansioso di guardare e valutare i film selezionati quest’anno in una delle più grandi città del mondo.”)

The-Black-Swan

Ultime notizie

Annette: recensione del film con Adam Driver e Marion Cotillard

Leos Carax, autore di ipotizzanti opere quali Pola X e Holy Motors, ritorna dopo 9 anni sulla scena con...

Articoli correlati