Creed 3: Michael B. Jordan torna sul ring nel primo poster del sequel

Michael B. Jordan è tutto muscoli e pronto a tornare sul ring nel primo poster dell'atteso Creed 3, nuovo capitolo del franchise di Rocky

Un nuovo poster di Creed 3 mostra Michael B. Jordan pronto a tornare sul ring nei panni del pugile Adonis Creed. Questo terzo capitolo continua la storia e la carriera pugilistica di Adonis Creed, figlio di Apollo Creed, uno dei più accaniti avversari e migliore amico del Rocky Balboa di Sylvester Stallone, apparso nei primi due capitoli della serie spin-off nei panni del mentore e allenatore di Adonis. Creed 3 sarà una sorta di passaggio del testimone, dal momento che la regia passa nelle mani di Michael B. Jordan.

Nel film Jordan è affiancato da Tessa Thompson e Phylicia Rashad, oltre alla nuova aggiunta nel franchise Jonathan Majors, che dovrebbe essere il nuovo avversario di Creed. Majors ha recentemente affermato di essere stato preso a pugni in faccia circa 100 volte durante la produzione, ma che “va tutto bene”. I dettagli sulla trama del film sono attualmente ancora molto scarsi, ma la produzione è già terminata e il film dovrebbe uscire a novembre 2022.

Collider ha rivelato in esclusiva il primo teaser poster del film, fresco di stampa dal Licensing Expo di Las Vegas, che mostra Michael B. Jordan nuovamente nei panni di Adonis Creed. Il logo MGM incombe in grande sul poster, che è decisamente minimalista, con Jordan che sembra bello carico e pronto a combattere. Il poster ricorda inoltre che il film arriverà nei cinema il prossimo novembre.

Creed 3 poster

Stallone ha scritto e recitato nel primo film di Rocky nel 1976, lanciando uno dei franchise di maggior successo nella storia di Hollywood e generando altri cinque capitoli. Nel 2015 il regista Ryan Coogler ha continuato il franchise con lo spin-off Creed, scegliendo Jordan come protagonista e portando avanti con successo la tradizione di Rocky con un nuovo personaggio. Creed II è stato rilasciato nel 2018, ricevendo il plauso di critica e pubblico e, poco dopo, è stato annunciato un terzo capitolo. Stallone ha in seguito annunciato che si sarebbe allontanato del tutto dal franchise. L’eredità di Rocky è un peso tremendo da mettere sulle spalle di Adonis Creed, ma finora ha fatto un ottimo lavoro nel portare avanti il franchise, stabilendo anche una propria identità.

Articoli correlati