rita wilson COVID-19 tom hanks, cinematographe.it

Il COVID-19 continua ad influenzarci in ogni modo possibile e immaginabile e Hollywood non fa differenza

Il virus COVID-19 ha colpito forte anche gli attori di Hollywood e, tra questi, l’amatissimo Tom Hanks con la moglie Rita Wilson. Adesso abbiamo degli aggiornamenti scritti via social proprio dall’attore.

La coppia ha frequentemente aggiornato i fan sul loro stato di salute tramite i social media e sollevato lo spirito di tutti con i loro video divertenti. Oggi, Hanks ha scelto Twitter per fornire un altro aggiornamento e condividere alcune buone notizie. Secondo il suo ultimo post, la coppia è tornata a casa dopo aver ricevuto cure in Australia proprio per il COVID-19. La situazione di Hanks preoccupava particolarmente i fan perché l’attore è affetto anche da diabete. Comunque, ecco le sue parole:

Tom Hanks

@tomhanks

Ehi, gente … Ora siamo a casa e, come il resto dell’America, proseguiamo con la chiusura in casa e la distanza sociala. Mille grazie a tutti coloro che ci hanno seguito in Australia. La loro cura e guida hanno reso possibile il nostro ritorno negli Stati Uniti. E molte grazie a tutti voi che avete mandato i vostri auguri. Rita e io lo apprezziamo veramente tanto

Hey, Folks… We’re home now and, like the rest of America, we carry on with the sheltering in place and social distancing. Many, many thanks to everyone in Australia who looked after us. Their care and guidance made possible our return to the USA. And many thanks to all of you who reached out with well wishes. Rita and I so appreciate it-

La diffusione del nuovo coronavirus ha causato un’interruzione su vasta scala nel settore dell’intrattenimento e una fascia importante di attori ha rivelato di essere risultato positivo al tampone per il COVID-19.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE