Com’era Cicely Tyson da giovane? La trasformazione dell’attrice premio Oscar, morta a 96 anni

Se n'è andata nelle scorse ore una delle attrici afroamericane più importanti di ogni tempo. Ecco com'era in giovane età

Da leggere

Il ballo delle pazze: recensione del film di Mélanie Laurent

Mélanie Laurent torna alla regia con Il ballo delle pazze, un film tratto dal romanzo omonimo di Victoria Mas,...

La Casa di Carta 5 come finirà? Gli 8 finali possibili della serie Netflix

Non è passato molto tempo dall'uscita della prima parte della quinta e ultima stagione di La casa di carta...

Tiger King 2 è realtà! Ad annunciarlo ufficialmente è Netflix

Tiger King 2 è di nuovo diretto da Eric Goode e Rebecca Chaiklin Tiger King, nota docuserie Netflix conosciuta anche...

Il suo libro di memorie, Just As I Am, è stato pubblicato il 26 gennaio 2021, due giorni prima che morisse. In una carriera durata oltre sette decenni, Cicely Tyson è diventata famosa per aver interpretato forti donne afroamericane. Le interpretazioni le sono valse tre Primetime Emmy, quattro Black Reel, uno Screen Actor Guild, un Tony, un Academy ad honorem e un Peabody.

Inoltre, ha ricevuto una nomination come miglior protagonista agli Oscar e al Golden Globe per Sounder (1972). L’interpretazione nel film tv Autobiografia di Miss Jane Pittman ha dato ulteriore lustro all’artista, che, tra gli altri riconoscimenti, ha ricevuto due Emmy Awards e una nomination ai BAFTA.

Cicely Tyson negli anni d’oro

Cicely Tyson sorridente

Cicely Tyson è nata il 19 dicembre 1924 ad Harlem da un’umile famiglia. Da Nevis i genitori erano immigrati nelle Indie occidentali. A scoprirla un fotografo per la rivista Ebony ed è da lì che la carriera ha spiccato il volo. Il primo ruolo cinematografico è in Carib Gold (1956) ed è diventata la prima afroamericana a recitare in un dramma tv, quando ha recitato nella serie Assistente sociale.

Nei primi anni ’60 ha preso parte al cast di The Blacks del drammaturgo francese Jean Genet: è il non musical off-Broadway più lungo del decennio.

La consacrazione professionale è arrivata negli Anni Settanta grazie a Sounder. Il film racconta la vita dei Morgan, una povera e solida famiglia di colore nella Louisiana che, nel 1933, deve far fronte a un periodo particolarmente difficile. Soprattutto da quando il marito e il padre dei tre figli piccoli, Nathan Lee, viene arrestato per aver rubato del cibo per dare loro da mangiare, e perciò condotto in un remoto campo di prigionia.

Piccolo ma significativo è poi il ruolo in Pomodori verdi fritti alla fermata del treno.

Primo piano Cicely Tyson

Autobiografia di Miss Jane Pittman ritrae Cicely Tyson nei panni di una donna nera centenaria, dalla schiavitù fino alla sua morte alla fine della guerra civile.

Nel nuovo millennio Cicely ha impersonato Constantine Jefferson nel film drammatico in costume The Help, acclamato dalla critica e Ophelia Harkness, la madre del personaggio principale Annalise Keating (Viola Davis) ne Le regole del delitto perfetto. Nel 2019 ha ricevuto il Premio Oscar alla carriera.

Leggi anche Cicely Tyson è morta. Addio alla leggendaria icona di Hollywood

Ultime notizie

Il ballo delle pazze: recensione del film di Mélanie Laurent

Mélanie Laurent torna alla regia con Il ballo delle pazze, un film tratto dal romanzo omonimo di Victoria Mas,...

Articoli correlati