Come è oggi Russell Crowe e cosa fa? Vi stupirete della sua trasformazione!

Russell Crowe è un attore più che conosciuto grazie a diversi ruoli iconici da lui ricoperti: ecco come è oggi e la sua trasformazione stupefacente

Da leggere

Wonder Woman: Gal Gadot stava per rifiutare la parte. Il motivo? Il salario troppo basso

Gal Gadot era pronta ad abbandonare il film Wonder Woman 1984 per via del suo stipendio, ancora troppo basso Gal...

Batwoman: Warner Bros. risponde alle accuse di Ruby Rose

Ruby Rose ha attaccato la Warner Bros. Television per il cattivo ambiente lavorativo sul set di Batwoman La Warner Bros....

Matrix 4 classificato Rated R per “violenza e linguaggio volgare”

Matrix 4 ci riporterà Keanu Reeves nei panni di Neo e Carrie-Anne Moss nei panni di Trinity, in una...

Block title

Gli attori di Hollywood, si sa, alle volta riescono proprio a stupire il pubblico con dei cambiamenti radicali, da un momento all’altro. Questi possono essere di diversa natura, dipendentemente dal tipo di personaggio di cui si sta parlando. C’è chi cambia la propria fisionomia per motivi lavorativi, magari per interpretare un personaggio, chi si vuole migliorare, andando sempre di più a puntare sull’aspetto fisico e infine chi si lascia semplicemente andare. Tra coloro che hanno maggiormente lasciato i fan a bocca aperta per una trasformazione di questo genere c’è sicuramente Russell Crowe, attore simbolo e idolo di moltissimi. Ecco allora come è diventato il protagonista de Il Gladiatore dopo tutti questi anni.

15 attori che sono ingrassati per un film, da Matthew McConaughey a Charlize Theron

Russell Crowe: chi è l’attore interprete di Massimo Decimo Meridio

Russell Crowe è nato a Wellington, in Nuova Zelanda, il 7 aprile del 1964 e, attualmente, l’attore ha 56 anni. L’immagine di Russell Crowe è ben stampata nella mente di moltissimi, sopratutto per i tanti ruoli che lo hanno reso l’idolo di moltissime persone. Tra questi sicuramente il più iconico e ricordato dal pubblico è quello di Massimo Decimo Meridio, protagonista del colossal Il Gladiatore, diretto da Ridley Scott e uscito nelle sale nel 2000. L’attore, in questo ambito, riuscì ad ottenere uno dei riconoscimenti più grandi nella carriera di un artista: il premio Oscar come miglior attore protagonista nel 2001.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Thanks Kenner. Thank you New Orleans.

Un post condiviso da Russell Crowe (@russellcrowe) in data:

Non si tratta, però, dell’unico premio importante ricevuto dall’attore. Successivamente, nel 2001, Russell Crowe è riuscito a guadagnarsi un BAFTA, un Golden Globe e la sua terza candidatura agli Oscar per aver interpretato John Nash, matematico vincitore del premio Nobel per l’economia al quale è stato dedicato il film biografico A Beautiful Mind, diretto da Ron Howard. Affianco a queste due interpretazioni, che sono solo una piccola parte del complessivo lavoro cinematografico del grande attore, vediamo moltissime altre candidature a premi importanti. Insomma, si tratta di una carriera importante e ricca, che sicuramente non lo ha mai fatto passare inosservato sotto gli occhi del pubblico, che ha sempre avuto una particolare attenzione per la sua persona.

La trasformazione: ecco come è oggi Russell Crowe

il gladiatore, cinematographe.it

Nella memoria collettiva possiamo dire che Russell Crowe è rimasto impresso nelle sembianze del Gladiatore che, nonostante non sia stato il suo unico ruolo, certamente lo ha consacrato come attore. In moltissimi quindi tendono a vederlo e ricordarlo proprio nelle vesti di Massimo Decimo Meridio, ma sopratutto con il fisico appartenuto al personaggio. Attualmente, però, l’attore ha connotati decisamente differenti, che lo rendono praticamente irriconoscibile.

Russell Crowe adesso

Quando all’inizio dell’articolo si parlava delle tipologie di trasformazioni che gli attori sono soliti subire nel tempo, possiamo decisamente affermare che Russell Crowe appartiene alla terza tipologia: coloro che si sono lasciati andare. Di fatto, dopo 20 anni dal Gladiatore, ritroviamo l’attore neozelandese con moltissimi chili in più, ma sopratutto con un aspetto trasandato che difficilmente ci si sarebbe aspettati da lui. Di fatto, sappiamo che i chili presi possono essere in parte giustificati da diverse interpretazioni che ha messo in scena, come quella per il film Il giorno sbagliato, che è uscito nelle sale italiane proprio nel 2020, che gli hanno richiesto un aumento di peso. Sta di fatto che il pubblico non è stato molto clemente con l’artista e i commenti sul suo aspetto fisico non si sono fatti attendere.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Wonder Woman: Gal Gadot stava per rifiutare la parte. Il motivo? Il salario troppo basso

Gal Gadot era pronta ad abbandonare il film Wonder Woman 1984 per via del suo stipendio, ancora troppo basso Gal...

Articoli correlati