Christopher Nolan spiega perché Tenet non salverà il cinema

In Italia il film con John David Washington e Robert Pattinson è uscito al cinema il 26 agosto, registrando dati positivi al botteghino.

Da leggere

George Clooney e quel terribile incidente in moto: “Credevo di morire”

George Clooney ricorda il suo incidente in moto del 2018 e di come le persone fossero più interessate a...

Strappare lungo i bordi: le frasi più belle di Zerocalcare

Strappare lungo i bordi ha fatto il suo debutto su Netflix lo scorso 17 novembre e, se alcuni hanno...

Film al cinema: cosa vedere a Dicembre 2021?

Quali sono i film al cinema a dicembre 2021? Sicuramente tantissimi, ma per ora concentriamoci sui titoli più attesi...

Block title

Per mesi si è detto che Tenet, il nuovo film di Christopher Nolan, salverà il cinema nel post-lockdown ma il regista non è d’accordo

Tenet è finalmente arrivato nelle sale e lo ha fatto dopo essere stato definito come “il film che salverà i cinema” dopo l’interruzione causata dalla pandemia globale ed i ritardi relativi alle grandi produzioni internazionali. A pochi giorni dalla sua uscita, i numeri al botteghino non sono certo quelli che sarebbero stati se il film fosse uscito ad inizio anno e lo stesso Christopher Nolan ha voluto sottolineare che non crede che il suo ultimo lavoro salverà il cinema.

Lo ha dichiarato durante una recente intervista:

Tutto quello di cui posso assumermi la responsabilità è fare un film che sia migliore possibile. Penso che il cinema sia più grande di qualsiasi film e che le persone tendano a semplificare le cose, soprattutto in questi tempi. Sono solo grato che lo studio abbia deciso che il film potrà essere mostrato nelle sale che hanno potuto riaprire.
Ovviamente questa non è l’uscita che avevamo previsto quando stavamo girando il film, ma non è nemmeno il mondo che immaginavamo allora e dobbiamo adattarci come tutti gli altri. Sono molto soddisfatto che il pubblico di tutto il mondo abbia l’opportunità di darmi un riscontro perché, come regista, il film non è finito finché il pubblico non va a vederlo e mi dice cosa pensa di ciò che ho fatto.

La sensazione, in ogni caso, è che i maggiori studi di Hollywood stiano osservando con attenzione i risultati di Tenet al botteghino, dal momento che ci troviamo in uno scenario senza precedenti e nessuno vuole rischiare perdite milionarie con nessuna delle sue grandi produzioni. Se il film avrà successo, i grandi titoli internazionali ricominceranno ad uscire gradualmente.

Sourceespinof

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

George Clooney e quel terribile incidente in moto: “Credevo di morire”

George Clooney ricorda il suo incidente in moto del 2018 e di come le persone fossero più interessate a...

Articoli correlati