Christopher Nolan: Harry Styles in Dunkirk è come il Joker di Heath Ledger

Il soldato Alex di Harry Styles in Dunkirk? Come il Joker di Heath Ledger ne Il Cavaliere Oscuro: questione di istinto!

Dopo aver dichiarato di non essere a conoscenza della popolarità di Harry Styles il regista Christopher Nolan riapre la questione del casting dell’attore di Dunkirk, confrontando la sua scelta di lanciare il cantante pop a quella fatta col Joker di Heath Ledger nel caso de Il cavaliere oscuro. 

L’entrata di Styles nel cast del war movie ha stupito molte persone nel momento in cui è stata annunciata. Styles interpreta una piccola parte nel film, quella del soldato Alex, che lotta per sopravvivere alla guerra, scenario poco felice del film che vedi le forze alleate circondate dall’esercito tedesco durante la seconda guerra mondiale.

In una recente intervista a Entertainment Tonight, Nolan ha difeso la sua scelta di lanciare Harry Styles, assicurando che la fama da cantante del giovane non ha nulla a che vedere con la sua predilezione nei suoi confronti:

“Come regista, devo fidarmi del mio istinto, della mia capacità di capire chi è il ragazzo giusto per la parte. Non sono molto preoccupato [per ciò che rappresenta]. Voglio dire, l’ho sentito nominare dai miei figli, ma non mi era molto familiare… quello che ho visto [quando ha fatto il provino] è stato un tipo molto carismatico che aveva chiaramente una veridicità e una sottigliezza nel modo di esprimersi come attore cinematografico”.

Nolan ha confrontato la sua scelta di cast non convenzionale con quella fatta in passato nel caso del film su Batman con Heath Ledger, che ha interpretato uno dei Joker più amati di sempre.

“Quando ho scelto Heath Ledger per la parte del Joker [ne Il cavaliere scuro], ho generato molte critiche e commenti. Devo fidarmi del mio istinto, e Harry era perfetto per questa parte”.

Dunkirk presenta un racconto trittico che racconta una storia di sopravvivenza secondo tre punti di vista distinti: quello via aria, via mare e via terra (sulla spiaggia). Nella stessa intervista, Nolan ha lodato il contributo di Styles, spiegando che spera che le persone non perdano il realismo che porta il suo personaggio a causa della sua carriera da cantante pop:

“Quello che spero, quando la gente vedrà il film, è che non vada perso ciò che ha fatto, perché [la sua interpretazione] è molto sottile, molto veritiera e reale. Non gli ho dato una scaletta delle cose da fare. Ma è veramente importante quello che fa in termini di ciò che dice, pensa, della natura umana e di quello che la gente fa in situazioni diverse, e credo che abbia tirato incredibilmente fuori grazia e realtà. E questo è quello che sto cercando come regista”.

Fanno parte del cast di Dunkirk anche Fionn Whitehead, Tom Hardy, Kenneth Branagh, Mark Rylance, Cillian Murphy, Aneurin Barnard, James D’Arcy, Jack Lowden, Barry Keoghan, Tom Glynn-Carney e Harry Styles.

Dunkirk è in uscita nelle sale italiane il 31 agosto, distribuito da Warner Bros. Di seguito la trama:

Dunkirk si apre con centinaia di migliaia di truppe Inglesi e Alleate circondate dalle forze nemiche. Intrappolate sulla spiaggia, con alle spalle il mare, si trovano ad affrontare una situazione impossibile con il nemico che incalza.

Articoli correlati