Chris Rock sulla decisione di bandire Will Smith: “Non ne parlerò finché non sarò pagato”

Chris Rock è tornato a parlare dell'incidente avvenuto durante la cerimonia degli Oscar del 27 marzo.

Chris Rock è tornato a parlare dell’incidente che lo ha visto coinvolto durante la cerimonia degli Oscar lo scorso 27 marzo. Il comico, in particolare, ha commentato la controversa decisione dell’Academy di bandire Will Smith dai propri eventi per ben dieci anni. Durante uno spettacolo di stand-up comedy tenutosi lo scorso venerdì – 8 aprile – Rock ha infatti espresso il proprio parere riguardo la notizia iniziata a circolare la mattina di quello stesso giorno, affermando di non volerne parlare “finché non verrà pagato”. L’intera battuta è stata riportata dal quotidiano californiano Desert Sun: “Sto bene, ho un intero spettacolo e non parlo [dell’incidente di Will Smith] finché non vengo pagato. La vita è bella. Ho recuperato l’udito”.

Durante lo spettacolo al Fantasy Springs sono state vietate riprese audio e video, per evitare che qualcuno approfittasse dell’occasione per continuare a parlare dell’incidente sui social. Il pubblico, infatti, ha dovuto riporre i propri telefoni in cassette chiuse a chiave prima di accedere allo show. Rock aveva già inserito riferimenti a quanto accaduto lo scorso 27 marzo in altri sui monologhi. In particolare, aveva dichiarato di non aver ancora elaborato l’incidente.

rissa oscar 2022 cinematographe.it

La battuta che ha spinto Smith a intervenire fisicamente contro Rock era rivolta alla moglie dell’attore, Jada Pinkett Smith, la quale soffre da tempo di alopecia. Prima della notte degli Oscar, Jada si era detta orgogliosa del proprio look e indifferente ad ogni tipo di critica. Cosa abbia quindi spinto Smith ad agire in quel modo rimane quindi un mistero. Le conseguenze del gesto sulla carriera dell’attore non si sono fatte attendere. Moltissimi progetti ai quali era legato sono infatti stati interrotti, fra cui Bad Boys 4 e il film Netflix Fast and Loose. Per quanto riguarda la sfera privata, non sono mancati commenti dei parenti di Smith fra cui – oltre che la stessa Jada – la madre e la figlia Willow, la quale, però, si è limitata a condividere due laconici aforismi in riferimento alla vicenda.

Articoli correlati