chris pratt film dc

Ci fu un putiferio quando Disney licenziò James Gunn dalla regia di Guardiani della Galassia Vol.3, ma poi cambiò idea e Chris Pratt non aveva dubbi a riguardo

Dopo che alcuni tweet offensivi sono riemersi dal passato, James Gunn è stato licenziato come regista di Guardiani della Galassia Vol.3. Nel frattempo, è stato assunto dalla Warner Bros. per prendere il timone di Suicide Squad, prima di firmare un accordo per tornare al Marvel Cinematic Universe una volta terminato il lavoro con il sequel di casa DC.

Ora, Chris Pratt (Star-Lord nei film dei Marvel Studios) ha rivelato cosa ne pensa di questa decisione da parte della Disney di riassumere il regista: “Ero così eccitato, così eccitato, penso che sia stata la mossa giusta da fare. Sono davvero orgoglioso di Disney per aver ingaggiato James e alla fine ero elettrizzato non solo per noi, ma anche per i fan, penso che concluderà la trilogia nel migliore dei modi”.

I Guardiani della Galassia sono per una seconda possibilità, bisogna dare l’opportunità alle persone di migliorarsi. Siamo una squadra e ci guardiamo le spalle a vicenda. Penso che tutto si sia concluso come doveva concludersi e nei migliori dei modi. Sono davvero contento.

E TU COSA NE PENSI? LASCIA IL TUO COMMENTO

Iscriviti alla nostra newsletter

Ricevi novità, recensioni e news su Film, Serie TV e Fiction. Inoltre puoi partecipare alle nostre iniziative e vincere tanti premi

Grazie da adesso riceverei settimanalmente la nostra newsletter

Qualcosa è andato storto

LE NOSTRE INTERVISTE ESCLUSIVE