Chris Pratt: “voglio continuare a lavorare con la Marvel anche dopo la scadenza del contratto”

Chris Pratt, lo Star-Lord di Guardiani della Galassia, ha assicurato che vuole continuare a lavorare con la Marvel anche dopo lo scadere del suo contratto.

Chris Pratt, che interpreta Star-Lord in Guardiani della Galassia e il suo sequel e in Avengers: Infinity War, ha appena rivelato che intende rinnovare il suo contratto con la Marvel non appena questo scade.

In un’intervista a SlashFilm, Chris Pratt parla del suo impegno con la Marvel:

Chris Pratt: “voglio continuare a lavorare con la Marvel anche dopo la scadenza del contratto”

SlashFilm: Ci sarai in Captain Marvel?

Chris Pratt: Non lo so.

SF: Sai quanti film ti sono rimasti prima dello scadere del tuo contratto?

CP: Sì.

SF: Puoi dirmelo?

CP: Ti dirò, dato che amo la Marvel, non mi importa quanti film mi restano, perché continuerò a lavorare con loro.

SF: Stavo appunto per chiederti se avessi intenzione di rinnovare il tuo contratto.

CP: Assolutamente, amico. Lo voglio – mi piace lavorare con loro. Continuerò a lavorare con loro se mi vogliono.

Dato che i Guardiani della Galassia Vol. 3 è l’ultimo film della squadra, ci si chiede quale sia il futuro di Star-Lord. Forse tornerà sulla Terra per essere un vendicatore, o forse si unirà ad un altro super-team spaziale?

Al ritmo di una nuova e stellare raccolta di brani musicali (Awesome Mixtape #2), il film Marvel Guardiani della Galassia Vol. 2 vedrà i Guardiani alle prese con il mistero che avvolge le vere origini di Peter Quill mentre combattono per mantenere unita la propria squadra: dovranno allearsi con vecchi nemici e potranno contare sull’aiuto di alcuni nuovi personaggi tra i più amati del mondo dei fumetti, espandendo ulteriormente l’Universo Cinematografico Marvel.

Articoli correlati