Chris Evans vorrebbe continuare a interpretare Captain America dopo Avengers 4

Nonostante le precedenti relazioni suggeriscono che Chris Evans potrebbe non tornare più nella tuta di Capitan America dopo la conclusione del quarto film degli Avengers, l’attore ha recentemente dichiarato che sarebbe ancora interessato al ruolo del supereroe Marvel.

Ecco, infatti, cosa ha rivelato l’attore durante un’intervista con Collider, dopo che gli è stato chiesto cosa ne sarà di lui dopo la conclusione del suo contratto con la Marvel:

Chris Evans vorrebbe continuare a interpretare Captain America dopo Avengers 4

“Non dipende proprio da me… Non ho intenzione di stare qui e dire: ‘Non più.’ Penso che Hugh Jackman che ha fatto 47 film Wolverine e in qualche modo continuano a migliorare. [Capitan America è] un personaggio che amo, e [Marvel Studios è] una fabbrica che sa veramente quello che fa. Il sistema è solido, laggiù. Fanno grandi film. Tutto ciò che fa la Marvel sembra far parte di Cinema D’Oro. L’unica ragione per cui io andrei via dalla Marvel è perché il mio contratto sarà scaduto. Dopo Avengers 4, il mio contratto scadrà. Parlate con la Marvel. Se ci impegniamo inoltre, sarei aperto a tutto. Amo il personaggio. È quasi come al liceo: guardiamo sempre con trepidazione l’ultimo anno e poi, quando l’ultimo anno arriva, ti senti come: ‘Non so se sono pronto ad andare.’”

In poche parole, sembra che l’ettore voglia interpretare il personaggio ancora per un po’ di tempo, ma alla fine è una decisione della Marvel. Per quanto sia stato bravo in questi anni nell’interpretare Captain America, sembra sciocco da parte della Marvel non tenere in considerazione di tenere ancora un po’ l’attore con sé.

Articoli correlati