Chi è Renate Hansen Reinsveen? Tutto ciò che sappiamo sull’attrice norvegese premiata a Cannes 2021 per The Worst Person in the World

Tutto quello che c'è da sapere sulla nuova stella del cinema Renate Reinsve, premiata al Festival di Cannes 2021.

Da leggere

Marvel: Sony annuncia due nuovi film per il 2023

La Sony continua ad ampliare il suo Universo di Personaggi Marvel. Altri villain di Spider-Man in arrivo? Il Sony Pictures...

Avete visto il padre di Ryan Reynolds? Era un poliziotto ed è morto di morbo di Parkinson all’età di 74 anni

Anche nelle vite di successo si possono nascondere grandi dolori. Lo sa bene Ryan Reynolds, uno degli attori più...

Spider-Man: No Way Home, la cover di Empire spoilera un nuovo villain?

La nuova cover di Empire Magazine dedicata a Spider-Man: No Way Home sembra confermare la presenza di un altro...

Block title

Renate Hansen Reinsveen, classe 1978, nata a Solbergelva, è uno dei nomi più famosi dell’ultima edizione del Festival di Cannes. L’attrice norvegese è stata infatti premiata come Miglior attrice protagonista per il film The Worst Person in the World; critica e pubblico ha così potuto scoprire una stella nascosta del cinema internazionale, elogiando in commenti e recensioni la sua performance. Chiamata più semplicemente Renate Reinsve, l’attrice deve la sua formazione al teatro, dove iniziò a recitare fin da giovane e che ha continuato a frequentare fino al 2016, muovendo comunque i primi passi nel cinema già dal 2011. Apparsa in poche produzioni, motivo per il quale è una delle interpreti più chiacchierate del momento, sul grande schermo ha recitato in Oslo, 31 agosto diretto da Joachim Trier, The Orheim Company e Welcome Norway. Sul piccolo schermo ha avuto invece un ruolo ricorrente in Nesten voksen e uno secondario in Hvite gutter.

La nuova stella del cinema Renate Reinsve

Renate Reinsve
Renate Reinsve in The Worst Person in the World

Il regista Joachim Trier, che diede il primo ruolo cinematografico a Renate Reinsve, era rimasto affascinato dalle doti attoriali dell’attrice e infatti quando iniziò a scrivere, insieme a Eskil Vogt, il personaggio protagonista di The Worst Person in the World, entrambi lo costruirono pensando proprio alla Reinsve. Ora che il talento di Renate Reinve viene paragonato a quello di Alicia Vikander e Lily James, l’attrice non può che sentirsi disorientata “è tutto un pò travolgente per me”, ha dichiarato. “L’altro giorno per esempio sono scoppiata a piangere quasi senza motivo. Questo è il mio primo ruolo principale, ho lavorato molto in teatro e in alcune piccole produzioni sia cinematografiche che televisive norvegesi“, ha continuato.

Tutto è iniziato con quell’unica battuta in Oslo, 31 agosto, dove la Reinve e il regista Trier hanno passato 9 giorni insieme sul set: Trier aveva bisogno di una luce particolare per quella scena e questo portò l’attrice a trascorrere molto più tempo del normale con la troupe, considerando il breve minutaggio della pellicola che la coinvolgeva. Interprete e regista sono così diventati amici, e sabato 17 luglio 2021 Renate Reinsve è stata premiata come Miglior attrice protagonista a uno dei più importanti Festival del cinema a livello mondiale. “C’è molto di lei nel personaggio, ha avuto un grande impatto su questo film“, ha dichiarato il regista durante un’intervista, sottolineando come l’improvvisazione dell’attrice nei dialoghi è stata la vera chiave di magia del film.

 

Leggi anche Cannes 2021 – The Worst Person in the World: recensione

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Marvel: Sony annuncia due nuovi film per il 2023

La Sony continua ad ampliare il suo Universo di Personaggi Marvel. Altri villain di Spider-Man in arrivo? Il Sony Pictures...

Articoli correlati