Chi è questo bambino? Ha raggiunto il successo facendo lo spacciatore, ha chiamato la figlia come un’eroina dei fumetti e un infarto stava per ucciderlo

Attore, produttore e molto altro ancora, è appassionato di fumetti e soprattutto di Harley Quinn.

Da leggere

Roma FF16 – Charlotte: recensione del film d’animazione con Keira Knightley

La pittura è stata da sempre vista come un motivo di rivalsa, di espressione della propria interiorità e della...

Box Office USA: Halloween Kills terrorizza la concorrenza e si impone come campione d’incassi

Halloween Kills, il nuovo film horror con Jamie Lee Curtis, si impone nel box office USA. The Last Duel...

Box Office Italia – Venom: la furia di Carnage trionfa al botteghino

Venom - La furia di Carnage incassa quasi 3 milioni e si impone come capolista del box office Italia...

Block title

Si chiama Kevin Patrick Smith ed è un regista, sceneggiatore, attore, montatore, fumettista e tantissime altre cose, noto soprattutto per il famoso personaggio di Silent Bob. Il successo è arrivato nel 1994, quando ha debuttato con il film d’esordio Clerks – commessi, presentato al Sundance Film Festival, dove ha riscosso un successo incredibile. Nel 1995 ha diretto Generazione X, al cui interno compaiono attori del calibro di Shannen Doherty, Jason Lee, Ben Affleck e con la partecipazione straordinaria di Stan Lee. Nel 1996 è la volta di In cerca di Amy.

kevin smith, cinematographe.it

Nello stesso anno viene ingaggiato per scrivere la sceneggiatura di un probabile film su Superman, in cui si narrava la morte e la rinascita del supereroe. Il progetto – che stravolse completamente la figura del supereroe della DC – naufragò prima ancora di andare in porto. Non fu quella però la fine di Kevin Smith, che nel 1999 iniziò a registrare Dogma, non senza diverse difficoltà, ma con un soddisfacente successo al botteghino. Nel 2001 è la volta di Jay & Silent Bob… fermate Hollywood! dove compare per la prima volta il personaggio che lo ha reso celebre in tutto il mondo, Silent.

kevin smith, cinematographe.it

Nel 2004 crea Jersey Girl, una commedia romantica che però viene distrutta dalla critica. Nel 2006 è la volta di Clerks II, che ha risollevato la reputazione di Smith, grazie all’incredibile successo. Nel 2008 è il tempo di Zack & Miri – amore a… primo sesso. Nel 2010 dirige Bruse Willis in Poliziotti fuori – due sbirri a piede libero. In televisione ritorna a collaborare per i prodotti della DC dirigendo alcuni episodi tra il 2016 e il 2017 delle serie tv The Flash e Supergirl.

kevin smith, cinematographe.it

Kevin Smith è appassionato di fumetti e suprattutto di quelli della DC Comics, tanto da chiamare la sua stessa figlia con il nome di uno dei personaggi cartacei, Harley Quinn Smith. Anche lei è diventata attrice ed è apparsa in molti dei film del papà.

Leggi anche Ecco com’era da piccolo Kaspar Capparoni. Un pastore tedesco lo ha reso famoso, si è scoperto ballerino provetto e ha affrontato gravi problemi legali 

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Ultime notizie

Roma FF16 – Charlotte: recensione del film d’animazione con Keira Knightley

La pittura è stata da sempre vista come un motivo di rivalsa, di espressione della propria interiorità e della...

Articoli correlati