Chi è questo bambino? Da grande è diventato un artista poliedrico, con una voce unica, e ha commosso tutti perdendo l’amore

Questo bambino è uno degli artisti più importanti del nostro paese.

Da leggere

L’avete riconosciuta? È stata una “baby squillo”, ha vissuto un’esperienza metafisica e ha trionfato ai David di Donatello

Sulla base delle premesse la bambina nella foto avrà una splendida carriera davanti a sé. Pur giovanissima, si è...

Guardiani della Galassia Vol. 3: ecco quando sarà ambientato nella timeline MCU

Guardiani della Galassia Vol. 3 sarà l'ultimo capitolo della saga dei Vendicatori galattici Guardiani della Galassia Vol. 3, scritto e...

Army of the Dead: svelata la sinossi del prequel del film Netflix

Army of the Dead arriverà su Netflix il 21 maggio prossimo Army of the Dead non è ancora arrivato sul...

È nato a Napoli il 3 maggio 1951 da Giuseppina Amabile e Umberto Calone. È cresciuto nel Pallonetto di Santa Lucia, zona popolare dell’elegante quartiere napoletano di San Ferdinando, vivendo in una casa poverissima composta da un solo vano al quinto piano di un vecchio stabile. Per guadagnarsi da vivere, da piccolo ha svolto diversi lavori come garzone di panettiere, fattorino, ragazzo di bottega, commesso, barista e intrattenitore nelle cerimonie. Nel 1964 viene notato dal discografico Gianni Aterrano e in quel momento la sua straordinaria carriera ha avuto inizio. Il bambino nella foto è Giovanni Calone, meglio noto come Massimo Ranieri!

Da grande è diventato un artista poliedrico con una voce unica

Principalmente è attore di teatro e cantante di musica leggera, ma Massimo Ranieri nel corso della sua carriera ha avuto diverse esperienze nel mondo del cinema e del doppiaggio e è anche un ottimo ballerino. Con più di quattordici milioni di dischi venduti, è tra gli artisti italiani che hanno venduto il maggior numero di dischi nel mondo.

Ha commosso tutti perdendo l’amore

Se si pensa a Massimo Ranieri, la prima canzone che viene in mente a tutti noi è senza dubbio Perdere l’amore. Scritta da Marcello Marrocchi e Giampiero Artegiani, è stato il brano vincitore del Festival di Sanremo 1988.

Leggi anche Avete mai visto Fabio Rovazzi da bambino? Ha visto i sorci verdi, adora comandare e il suo disinteresse ha scalato le classifiche

Ultime notizie

L’avete riconosciuta? È stata una “baby squillo”, ha vissuto un’esperienza metafisica e ha trionfato ai David di Donatello

Sulla base delle premesse la bambina nella foto avrà una splendida carriera davanti a sé. Pur giovanissima, si è...

Articoli correlati